Scuola e disabilità in tempo di pandemia: ma le regole vengono rispettate?

«Come mai – scrivono dall’ANFFAS di Modica (Ragusa) – dopo che Note Ministeriali e Ordinanze Regionali hanno chiarito come debba svolgersi l’attività didattica degli alunni e delle alunne con disabilità, quei provvedimenti continuano talora a rimanere solo sulla carta? Gli Uffici Scolastici Provinciali e Regionali stanno effettivamente vigilando sulle criticità riscontrate e stanno lavorando per risolverle? Il timore è che, nell’emergenza, i traguardi faticosamente raggiunti per garantire l’inclusione scolastica degli alunni e delle alunne con disabilità vengano momentaneamente accantonati»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti