Scuola “Alta borghesia”, Sgambato (PD): modificare RAV e garantire distribuzione omogenea alunni

A dichiararlo Camilla Sgambato, Responsabile nazionale Scuola del Partito Democratico.

“Va detto, per amore della verità, che per evitare che si ripetano episodi simili, purtroppo non rari, è anche necessario intervenire per modificare il RAV (Rapporto di Autovalutazione), perché è uno strumento che, pur nascendo dalle buone intenzioni “di fornire una rappresentazione della scuola attraverso un’analisi del suo funzionamento e costituire inoltre la base per individuare le priorità di sviluppo verso cui orientare il piano di miglioramento”(MIUR), in realtà finisce per creare spesso competizioni tra scuole, con operazioni di marketing che non dovrebbero appartenere alla scuola democratica del disegno costituzionale e che noi vogliamo. Infatti, nel momento in cui vi è l’obbligo per le scuole di scrivere sulla piattaforma, tra le prime domande a cui devono rispondere c’é proprio la provenienza socioeconomica degli alunni.

Le domande previste dagli indicatori SNV e pubblicate su “scuola in chiaro” possono portare ad una sintesi paradossale come quella pubblicata dalla scuola di Roma, oltre che da altre nei mesi scorsi”, continua la componente della segreteria Zingaretti.

“Dovremmo dunque cominciare a discutere del sistema nazionale di valutazione (SNV), per apportare le opportune correzioni, aiutare le scuole ed evitare che, pubblicando questi parametri, l’utenza sia indotta ad una scelta unidirezionale che non garantisca la necessaria eterogeneità a livello di iscrizioni.

Ad aggravare lo stato dell’arte, le scellerate politiche abitative di molti Comuni che creano quartieri ghetto e rendono complicatissimo garantire una distribuzione omogenea di alunni di diversa provenienza socioeconomica.

Bisogna favorire reti territoriali tra scuola, enti locali, prefetture e uffici scolastici provinciali all’interno delle quali si possa mettere in atto seriamente, per esempio, quanto disposto dalle linee guida 2011 e 2014 sull’integrazione degli alunni stranieri. Ed infine, siamo sicuri di sapere cosa significa “cercare la scuola migliore” cui iscrivere i nostri figli?”, conclude Sgambato (Pd).

L’articolo Scuola “Alta borghesia”, Sgambato (PD): modificare RAV e garantire distribuzione omogenea alunni sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Pensione con 20 anni di contributi prima dei 67 anni

Commenti disabilitati su Pensione con 20 anni di contributi prima dei 67 anni

“Quale futuro senza la Storia?”: utilità, trasversalità disciplina e orario. I dati

Commenti disabilitati su “Quale futuro senza la Storia?”: utilità, trasversalità disciplina e orario. I dati

Concorso scuola straordinario e ordinario, tutti i posti disponibili divisi per regione

Commenti disabilitati su Concorso scuola straordinario e ordinario, tutti i posti disponibili divisi per regione

Assunzioni lavoratori pulizie, 12.977 domande presentate. Distribuzione per provincia

Commenti disabilitati su Assunzioni lavoratori pulizie, 12.977 domande presentate. Distribuzione per provincia

Il Comune di Bergamo seleziona educatori di asilo nido, scadenza 28 novembre

Commenti disabilitati su Il Comune di Bergamo seleziona educatori di asilo nido, scadenza 28 novembre

Autonomia, Lezzi: legame docenti con territorio non abbia deriva localistica

Commenti disabilitati su Autonomia, Lezzi: legame docenti con territorio non abbia deriva localistica

Conclusa prima edizione Olimpiadi di Debate, Fedeli premia i vincitori

Commenti disabilitati su Conclusa prima edizione Olimpiadi di Debate, Fedeli premia i vincitori

Coronavirus, Arcuri: prototipi mascherine per bambini in vista della riapertura delle scuole

Commenti disabilitati su Coronavirus, Arcuri: prototipi mascherine per bambini in vista della riapertura delle scuole

Procedura straordinaria abilitazione, quando e come pagare 15 euro tassa di iscrizione. Miniguida

Commenti disabilitati su Procedura straordinaria abilitazione, quando e come pagare 15 euro tassa di iscrizione. Miniguida

La scuola iniziata ma non per tutti, mancano docenti di sostegno

Commenti disabilitati su La scuola iniziata ma non per tutti, mancano docenti di sostegno

Decreto scuola, esplicitare che assunzioni 2020 in altra regione riguardano anche infanzia e primaria

Commenti disabilitati su Decreto scuola, esplicitare che assunzioni 2020 in altra regione riguardano anche infanzia e primaria

Paglia (LeU): Maestre di nuovo supplenti e a rischio licenziamento: quasi 600 in Emilia Romagna. Situazione da risolvere

Commenti disabilitati su Paglia (LeU): Maestre di nuovo supplenti e a rischio licenziamento: quasi 600 in Emilia Romagna. Situazione da risolvere

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti