Scrutini, valutazione asservita a risultati dirigenti scolastici. Lettera a Mattarella

Il duro lavoro di un intero anno scolastico si compie nella valutazione finale, il momento clou nel quale lo studente è chiamato con senso di responsabilità a fare un bilancio del proprio rendimento scolastico e della propria condotta, i genitori a interpretare con gli occhi dell’istituzione scolastica la crescita culturale e comportamentale dei propri figli, e i docenti stessi a confrontarsi con i risultati del proprio lavoro e a interrogarsi sul proprio operato.

Ebbene, la normativa, rendendo il voto del docente solo una proposta e sovrano il Consiglio di classe, consente il parziale o addirittura totale stravolgimento delle valutazioni finali, con una interminabile serie di discutibili motivazioni che rendono la scuola italiana sempre più una fabbrica di diplomi il cui valore è solo legale e l’impegno dei docenti seri e preparati vano e privo di senso.

Dirigenti interessati soltanto alla conferma della poltrona e alla propria buona valutazione e ossessionati dal numero degli iscritti, totalmente disinteressati al primo e vero fine della scuola, la formazione delle giovani generazioni, orientano i consigli di classe, rendendoli ridicole aste, spudorati giochi al rialzo, ove il merito è sacrificato al numero dei crediti, alle fasce, alle bande, e via discorrendo.

Perché leggere il discorso meritocratico di Pericle agli ateniesi? Perché leggere la Repubblica di Platone e le sue riflessioni sulla giustizia? Perché leggere le entusiastiche parole di Kant sulla morale e sul dovere? La filosofia è così trasformata in ipocrita e vuota chiacchiera. E come crescono i giovani? Con quale idea di Stato, se la prima istituzione pubblica da loro quotidianamente vissuta si regge su condotte che alla formazione morale e civile antepongono i biechi interessi della famigerata scuola dell’autonomia?

Presidente, intervenga! Sani un sistema malato e infetto! Restituisca alla classe docente almeno l’anelito alla dignità e salvi i giovani italiani dal peggiore dei mali civili, la normalizzazione dell’ingiusto.

L’articolo Scrutini, valutazione asservita a risultati dirigenti scolastici. Lettera a Mattarella sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Pizzarotti (IIC): un miliardo per la scuola non basta, l’Italia rischia di perdere la faccia

Commenti disabilitati su Pizzarotti (IIC): un miliardo per la scuola non basta, l’Italia rischia di perdere la faccia

Alternanza scuola-lavoro, pronte le Linee guida: ore minime percorsi, doppio tutor, periodo svolgimento e risorse

Commenti disabilitati su Alternanza scuola-lavoro, pronte le Linee guida: ore minime percorsi, doppio tutor, periodo svolgimento e risorse

Assenza per malattia può essere sospesa per fruire delle ferie. Ordinanza Cassazione

Commenti disabilitati su Assenza per malattia può essere sospesa per fruire delle ferie. Ordinanza Cassazione

Kaladich (Fidae): sbagliato togliere Esame III media

Commenti disabilitati su Kaladich (Fidae): sbagliato togliere Esame III media

Assegnazione provvisoria su sostegno senza titolo, chi può chiederla e come. Modelli dichiarazioni

Commenti disabilitati su Assegnazione provvisoria su sostegno senza titolo, chi può chiederla e come. Modelli dichiarazioni

Personale ATA, tutti i problemi delle segreterie scolastiche

Commenti disabilitati su Personale ATA, tutti i problemi delle segreterie scolastiche

On. Frate (M5S): Ministro affronti emergenza precariato. Ringrazio il sottosegretario Giuliano

Commenti disabilitati su On. Frate (M5S): Ministro affronti emergenza precariato. Ringrazio il sottosegretario Giuliano

Supplenza e completamento orario su ordini diversi di scuola: ecco perché è possibile solo fra I e II grado [compreso sostegno]

Commenti disabilitati su Supplenza e completamento orario su ordini diversi di scuola: ecco perché è possibile solo fra I e II grado [compreso sostegno]

Il merito non si valuta con le “crocette”, rischio con concorso straordinario! Lettera

Commenti disabilitati su Il merito non si valuta con le “crocette”, rischio con concorso straordinario! Lettera

Giorno Memoria vittime terrorismo, Conte: Italia non si è piegata al ricatto, vive nel ricordo del Presidente Moro

Commenti disabilitati su Giorno Memoria vittime terrorismo, Conte: Italia non si è piegata al ricatto, vive nel ricordo del Presidente Moro

Maturità, “fuga” di insegnanti e Presidenti. Appello a tenere alto il nome della scuola

Commenti disabilitati su Maturità, “fuga” di insegnanti e Presidenti. Appello a tenere alto il nome della scuola

Precari 36 mesi, Miur: proficuo l’incontro con i sindacati

Commenti disabilitati su Precari 36 mesi, Miur: proficuo l’incontro con i sindacati

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti