Scoperti virus Frankenstein, identificate quattro nuove specie

Identificate quattro nuove specie di virus giganti, dei veri e propri Frankenstein evoluti a partire da mini virus che si sarebbero ingranditi sempre di più ‘rubando’ geni qua e là dalle cellule ospiti infettate. La scoperta, frutto del sequenziamento del materiale genetico prelevato dagli scarichi di un impianto di trattamento delle acque reflue in Austria, sembra sconfessare l’ipotesi che i virus giganti possano rappresentare addirittura un nuovo dominio del mondo vivente. A indicarlo è uno studio pubblicato su Science dai ricercatori del Doe Joint Genome Institute in California in collaborazione con i National Institutes of Health (Nih) americani, il California Institute of Technology (CalTech) e l’Università di Vienna.

“La scoperta ci fa vedere l’evoluzione dei virus sotto una luce nuova – commenta il biologo Eugene Koonin degli Nih – aumentando la nostra comprensione di quanti geni essenziali dell’ospite siano in grado di catturare i virus durante la loro evoluzione”.  I nuovi virus giganti scoperti in Austria sono stati chiamati Klosneuvirus e fanno parte della famiglia dei Mimiviridae a cui appartengono anche i primi virus giganti scoperti nel 2003, considerati da molti come l’anello mancante tra i virus e i batteri perché sarebbero potenzialmente in grado di produrre proteine, avrebbero cioè una capacità considerata propria solo degli organismi cellulari. Alla luce di questa caratteristica, diversi esperti avevano ipotizzato che i virus giganti si fossero evoluti a partire da antichi organismi cellulari, forse appartenuti ad un quarto dominio dei viventi ormai estinto. Analizzando il genoma dei Klosneuvirus e confrontandolo con quello di altri virus giganti noti, i ricercatori hanno in realtà compreso che non si sarebbero evoluti a partire da organismi cellulari, ma da virus più piccoli che avrebbero poi rubato geni ai diversi ospiti infettati.

L’articolo su Science

L’articolo Scoperti virus Frankenstein, identificate quattro nuove specie proviene da Il Fatto Quotidiano.

Facebook Comments

Giovanna Trinchella

Related Posts

Pandemia, “Persi 6 anni di sviluppo: altri 70 milioni di persone rischiano di sprofondare nella povertà estrema

Commenti disabilitati su Pandemia, “Persi 6 anni di sviluppo: altri 70 milioni di persone rischiano di sprofondare nella povertà estrema

Regali fatti… per “Bene” ! Le proposte solidali di Emergency

Commenti disabilitati su Regali fatti… per “Bene” ! Le proposte solidali di Emergency

Tumore alla prostata, quando chiedere una consulenza genetica

Commenti disabilitati su Tumore alla prostata, quando chiedere una consulenza genetica

La vera indipendenza

Commenti disabilitati su La vera indipendenza

Viale: «Il focolaio a Bologna? Ce ne saranno altri, dobbiamo essere rapidi e spegnere subito gli incendi»

Commenti disabilitati su Viale: «Il focolaio a Bologna? Ce ne saranno altri, dobbiamo essere rapidi e spegnere subito gli incendi»

Quali differenze tra i chemioterapici che finiscono in «mab» e le Car-T?

Commenti disabilitati su Quali differenze tra i chemioterapici che finiscono in «mab» e le Car-T?

Intelligenza artificiale, proprio come l’uomo può essere aggressiva o cooperare

Commenti disabilitati su Intelligenza artificiale, proprio come l’uomo può essere aggressiva o cooperare

Catania. Cacciamo i “comunisti”, dice lui

Commenti disabilitati su Catania. Cacciamo i “comunisti”, dice lui

Sport e coronavirus, possiamo davvero allenarci in sicurezza? I consigli

Commenti disabilitati su Sport e coronavirus, possiamo davvero allenarci in sicurezza? I consigli

La prima immunoterapia per un tumore raro e aggressivo della pelle

Commenti disabilitati su La prima immunoterapia per un tumore raro e aggressivo della pelle

Bambini, l’altra faccia dell’esclusione: 1,2 miliardi di loro minacciati da povertà e conflitti

Commenti disabilitati su Bambini, l’altra faccia dell’esclusione: 1,2 miliardi di loro minacciati da povertà e conflitti

Turchia sotto accusa: i siriani rimpatriati a forza in mezzo alla guerra, prima della creazione della “zona sicura”

Commenti disabilitati su Turchia sotto accusa: i siriani rimpatriati a forza in mezzo alla guerra, prima della creazione della “zona sicura”

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti