“Scienza senza frontiere”: i migranti salgono in cattedra per un giorno

Cinquanta migranti formati dall’Istituto superiore di sanità sono diventati “docenti” per 2 mila ospiti dei Centri di accoglienza Codirossoni, Casilina 1 e 2 su temi relativi alla salute. Ricciardi (presidente Iss): “La scienza è veicolo di inclusione e terreno comune su cui costruire cultura e valori condivisi”

Leggi Tutto

Fonte redattoresociale.it – Ultime Notizie

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti