Sasso (Lega): sulla docente sospesa non può decidere un Viceministro

Dopo infatti la reprimenda del Sottosegretario De Cristofaro, nei confronti di una dirigente scolastica di Scampia, “rea” di aver fatto rispettare il regolamento di Istituto ad un alunno, oggi è la volta del viceministro PD Ascani che, nel tentativo di intimidire l’amministrazione periferica del MIUR, chiede che venga annullato il provvedimento di sospensione nei confronti di una docente palermitana, sospesa lo scorso maggio dopo aver consentito che in un lavoro scolastico, i propri alunni paragonassero una legge democraticamente votata in Parlamento dalla Lega e dal m5s, il decreto sicurezza, alle leggi razziali del 1938.

Oltre alla omessa vigilanza, l’amministrazione attribuì altre responsabilità alla docente, tali da erogarle 15 giorni di sospensione. Il comportamento di Ascani conferma due dati di fatto molto pericolosi: il primo, che se sei di sinistra e insulti Salvini e la Lega nessuno ti può toccare, il secondo che anziché lasciare che a decidere eventualmente sulla legittimità o meno del provvedimento amministrativo sia la competente magistratura, sia un viceministro a porsi al di sopra delle norme.

Se qualcuno pensa di instaurare nella scuola italiana un regime in cui chi la pensa diversamente è colpito, sullo stile anni 70, farà i conti con la Lega e con tutti gli insegnanti ed i dirigenti scolastici liberi che con coscienza fanno il proprio dovere. La sinistra non pensi di poter ancora esercitare il proprio dominio sulla scuola”.

Lo dichiara il deputato della Lega Rossano Sasso.

Ascani (PD): dopo Salvini scuola torna alla normalità, chiudiamo il caso dell’insegnante di Palermo sospesa

Divieto ingresso studente con treccine, De Cristofaro: chiederò intervento USR. Si tratta di libertà personale

L’articolo Sasso (Lega): sulla docente sospesa non può decidere un Viceministro sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Bando Lombardia “Nidi gratis 2019-20”, domande da oggi 23 settembre al 25 ottobre

Commenti disabilitati su Bando Lombardia “Nidi gratis 2019-20”, domande da oggi 23 settembre al 25 ottobre

Francia riapre scuole, obbligo per tutti dal 22 giugno

Commenti disabilitati su Francia riapre scuole, obbligo per tutti dal 22 giugno

Decreto scuola, esami di Stato: studenti privatisti e frequentanti vanno trattati allo stesso modo. Lettera

Commenti disabilitati su Decreto scuola, esami di Stato: studenti privatisti e frequentanti vanno trattati allo stesso modo. Lettera

Didattica vs didattica a distanza

Commenti disabilitati su Didattica vs didattica a distanza

ATA 24 mesi, graduatorie permanenti provinciali definitive Inserita Pistoia

Commenti disabilitati su ATA 24 mesi, graduatorie permanenti provinciali definitive Inserita Pistoia

Carico di lavoro eccessivo? Si può avere un risarcimento danni

Commenti disabilitati su Carico di lavoro eccessivo? Si può avere un risarcimento danni

Coronavirus, la LUISS continuerà con il sistema misto: lezioni a distanza e in presenza

Commenti disabilitati su Coronavirus, la LUISS continuerà con il sistema misto: lezioni a distanza e in presenza

Campagna contro lo spreco di cibo nelle scuole perugine

Commenti disabilitati su Campagna contro lo spreco di cibo nelle scuole perugine

Diplomati magistrale con riserva, contratto di ruolo o annuale sarà trasformato al 30 giugno 2020

Commenti disabilitati su Diplomati magistrale con riserva, contratto di ruolo o annuale sarà trasformato al 30 giugno 2020

Pensione opzione donna 2020: assegno del 30% in meno dopo 1 anno

Commenti disabilitati su Pensione opzione donna 2020: assegno del 30% in meno dopo 1 anno

Perché lo Stato odia così tanto i docenti? Lettera

Commenti disabilitati su Perché lo Stato odia così tanto i docenti? Lettera

Compromessi su regionalizzazione: La scuola dice no! Assemblea a Roma

Commenti disabilitati su Compromessi su regionalizzazione: La scuola dice no! Assemblea a Roma

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti