Sarebbe d’aiuto un bicchiere?

Rievocando le storie del nostro alcolismo potemmo dimo­ strare che, già anni prima di renderci conto di avere perso il controllo, il nostro bere non era una semplice abitudine ma il vero e proprio inizio di una fatale progressione.

DODICI PASSI E DODICI TRADIZIONI, pag. 28

Quando bevevo non ero in grado di affrontare le situazio­ni della vita allo stesso modo degli altri, più sani di me. Il minimo incidente scatenava in me uno stato mentale nel quale dovevo bere per attutire il sentimento di sconforto; ciò non migliorava però la situazione, e così cercavo un’ulteriore via di scampo nella bottiglia. Oggi devo es­sere consapevole del mio alcolismo. Non posso permet­ termi di credere di avere raggiunto il controllo sul bere, o arriverò a pensare di avere raggiunto il controllo sulla mia vita. E questa sensazione di avere tutto sotto control­lo sarebbe fatale per il mio recupero.

Leggi Tutto

Fonte Riflessioni – Alcolisti Anonimi

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

daniela

Related Posts

Il meglio per oggi

Commenti disabilitati su Il meglio per oggi

In azione

Commenti disabilitati su In azione

Esperienza: la miglior maestra

Commenti disabilitati su Esperienza: la miglior maestra

Una rete di sicurezza

Commenti disabilitati su Una rete di sicurezza

Una soluzione comune

Commenti disabilitati su Una soluzione comune

Il cuore della vera sobrietà

Commenti disabilitati su Il cuore della vera sobrietà

Fare piazza pulita

Commenti disabilitati su Fare piazza pulita

“Con la fede e con le opere”

Commenti disabilitati su “Con la fede e con le opere”

Esattamente uguali

Commenti disabilitati su Esattamente uguali

Sacrificio = Unità = Sopravvivenza

Commenti disabilitati su Sacrificio = Unità = Sopravvivenza

Compagni nel recupero.

Commenti disabilitati su Compagni nel recupero.

La vera indipendenza

Commenti disabilitati su La vera indipendenza

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti