Sanzioni disciplinari, Di Meglio (Gilda): troppi abusi, modificare sistema

“È urgente modificare il sistema, anche perché non è possibile che per rimediare agli errori commessi dai dirigenti scolastici i docenti siano costretti a ricorrere in tribunale e a sobbarcarsi spese legali spesso insostenibili a causa dei loro magri stipendi”.

Così Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, interviene sul caso della maestra del Pavese sospesa per un giorno dal servizio perché ‘colpevole’ di aver denunciato alle forze dell’ordine i maltrattamenti subiti a casa da una sua alunna.

“Purtroppo non si tratta del primo episodio del genere” sottolinea Di Meglio ricordando la vicenda di Giuseppe Falsone, professore in un istituto superiore della provincia di Treviso, sospeso dalla dirigente scolastica per aver denunciato il padre di uno studente che lo aveva aggredito.

“Insegnare non può essere un lavoro di trincea, il docente deve entrare in classe con la serenità di chi sa di essere tutelato nell’esercizio della sua funzione. Perciò la Gilda propone l’istituzione del Consiglio superiore della docenza: un organismo che, analogamente a quanto avviene con il Consiglio Superiore della Magistratura, garantisca che le sanzioni disciplinari non siano utilizzate come armi improprie”.

L’articolo Sanzioni disciplinari, Di Meglio (Gilda): troppi abusi, modificare sistema sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Coronavirus, tornano dal Nord in Sicilia ma non lo dichiarano: denunciati

Commenti disabilitati su Coronavirus, tornano dal Nord in Sicilia ma non lo dichiarano: denunciati

Papa Francesco abbraccia i Ragazzi Sindaci di Catania

Commenti disabilitati su Papa Francesco abbraccia i Ragazzi Sindaci di Catania

Scuola ancora chiusa per oltre 100 alunni: docenti e Ata insufficienti

Commenti disabilitati su Scuola ancora chiusa per oltre 100 alunni: docenti e Ata insufficienti

Concorso straordinario secondaria anche per chi ha servizio nelle paritarie. Lettera

Commenti disabilitati su Concorso straordinario secondaria anche per chi ha servizio nelle paritarie. Lettera

Graduatorie ad esaurimento 2019/22, ecco le provvisorie. Aggiunta Pordenone

Commenti disabilitati su Graduatorie ad esaurimento 2019/22, ecco le provvisorie. Aggiunta Pordenone

Concorso straordinario per il ruolo, presto date per presentare la domanda. Numero quesiti, argomenti, abilitazione per ambiti

Commenti disabilitati su Concorso straordinario per il ruolo, presto date per presentare la domanda. Numero quesiti, argomenti, abilitazione per ambiti

Tar, sì a consumo pasto da casa

Commenti disabilitati su Tar, sì a consumo pasto da casa

Coronavirus, differenza scuole chiuse e sospensione attività: compiti personale

Commenti disabilitati su Coronavirus, differenza scuole chiuse e sospensione attività: compiti personale

Docente picchiata, la madre della studentessa: non mi pento, sono stata provocata. Sono leghista

Commenti disabilitati su Docente picchiata, la madre della studentessa: non mi pento, sono stata provocata. Sono leghista

Concorso straordinario, cambia l’esame. Precari preoccupati di una prova non oggettiva. Quanto varranno i titoli?

Commenti disabilitati su Concorso straordinario, cambia l’esame. Precari preoccupati di una prova non oggettiva. Quanto varranno i titoli?

Concorso scuola, Pittoni: con “domicilio professionale” stop a trasferimenti forzosi docenti

Commenti disabilitati su Concorso scuola, Pittoni: con “domicilio professionale” stop a trasferimenti forzosi docenti

Scandaloso prevedere solo 60 posti su sostegno (12 ruoli da graduatoria 2018) alle superiori contro 631 alle medie. Lettera

Commenti disabilitati su Scandaloso prevedere solo 60 posti su sostegno (12 ruoli da graduatoria 2018) alle superiori contro 631 alle medie. Lettera

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti