Sana follia e amicizia tra le montagne del Tibet

«Nonostante le difficoltà oggettive di una disabilità – scrive Alice Maniezzo, giovane donna ipovedente, che racconta il suo viaggio in Nepal e Tibet – auguro a tutti di avere un pizzico di sana follia per provare esperienze nuove e superare qualche limite. Auguro, altresì, di trovare e avere meravigliosi amici con i quali condividere belle e stimolanti esperienze che ricorderanno per sempre»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Annullare quell’Avviso Pubblico sull’assistenza specialistica

Commenti disabilitati su Annullare quell’Avviso Pubblico sull’assistenza specialistica

Universitari con disabilità: un rinnovato impegno per il futuro

Commenti disabilitati su Universitari con disabilità: un rinnovato impegno per il futuro

Persone con disabilità discriminate nell’esercizio del diritto di culto

Commenti disabilitati su Persone con disabilità discriminate nell’esercizio del diritto di culto

Si diffonde sempre di più il teatro senza barriere

Commenti disabilitati su Si diffonde sempre di più il teatro senza barriere

Gabriella e Maria Teresa: la nostra Strada assieme

Commenti disabilitati su Gabriella e Maria Teresa: la nostra Strada assieme

Ferrajolo disability manager del Comune di Caserta

Commenti disabilitati su Ferrajolo disability manager del Comune di Caserta

Le cure e la prevenzione odontoiatrica nei bambini e ragazzi con autismo

Commenti disabilitati su Le cure e la prevenzione odontoiatrica nei bambini e ragazzi con autismo

Il progetto “Formazione X Inclusione” dell’Associazione Sindrome X Fragile

Commenti disabilitati su Il progetto “Formazione X Inclusione” dell’Associazione Sindrome X Fragile

L’identità invisibile: essere autistico, essere adulto

Commenti disabilitati su L’identità invisibile: essere autistico, essere adulto

La forza e l’umanità di Edi Fuart

Commenti disabilitati su La forza e l’umanità di Edi Fuart

Tante “gocce” al lavoro, per un “oceano” privo di virus

Commenti disabilitati su Tante “gocce” al lavoro, per un “oceano” privo di virus

Un succo di mele che fa bene a chi lo beve, ma anche a chi lo produce

Commenti disabilitati su Un succo di mele che fa bene a chi lo beve, ma anche a chi lo produce

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti