Samba, il profugo gambiano assunto in Polizia

Il giovane rifugiato collabora con la Questura di Prato come interprete e mediatore. “Quando guardo negli occhi i migranti arrestati, mi viene da piangere. Ma se vivi in Italia per spacciare, è meglio tornare in Africa”

Leggi Tutto

Fonte redattoresociale.it – Ultime Notizie

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti