Rondolino definì insegnanti “capre deportate”, sanzionato si difende: non si fa nulla contro chi incita all’odio

Cosa è accaduto

Fabrizio Rondolino, giornalista e blogger,  nonché molto attivo anche nei social network, durnate le proteste dei docenti del Sud contro i criteri di mobilità della Buona scuola, aveva commentato gli avvenimenti con toni molto polemici.

Tra le frasi oggetto di attenzione da parte prima dei tribunali poi dell’Ordine dei giornalisti, ricordiamo le seguenti, riportate dal comunicato dei PSP:

“Capre deportate”
“Ma perchè la Polizia non riempie di botte gli insegnanti e libera il centro di Roma?”
“Se mia figlia avesse come insegnante la sindacalista pazza di Porta a porta domani andrei a scuola con un fucile mitragliatore”
” Semianalfabeti”
“Se gli insegnanti del sud conoscessero l’italiano, capiremmo che vogliono”
“Non vogliono farsi valutare, perchè valgono poco”

Rondolino sanzionato

Secondo quanto riporta lo stesso giornalista sulla propria pagina facebook, “tre anni fa un’insegnante ha presentato un esposto all’Ordine e una denuncia alla Procura di Lamezia Terme contro alcuni miei tweet fortemente polemici sulle manifestazioni contro la legge “Buona Scuola”. Il Terzo Collegio del Consiglio Territoriale di Disciplina del Lazio e la Procura di Lamezia hanno archiviato le denunce, ma l’insegnante ha ritenuto di presentare un secondo esposto. E il Secondo Collegio, più attento del Terzo all’integrità morale della categoria, mi ha condannato lo scorso 3 luglio alla pena dell’Avvertimento (qualunque cosa questo significhi) perché i miei tweet “risultano lesivi dei diritti fondamentali delle persone”.”

La protesta

Il giornalista, però, non ci sta e pubblica un post di protesta contro la decisione dell’OdG.

“Due o tre quotidiani nazionali pubblicano regolarmente titoli e articoli che incitano all’odio razziale, all’omofobia, alla xenofobia, mentre un altro quotidiano è impegnato nella distruzione sistematica delle vite di chi ha ricevuto un semplice avviso di garanzia, ma non mi risulta che l’Ordine sia mai intervenuto: e per fortuna, perché l’articolo 21 della nostra Costituzione non è, o non dovrebbe essere, un dettaglio trascurabile. O forse l’Ordine non interviene perché la xenofobia e il giustizialismo sono parte costituente del programma di governo?

Non conosco i miei giudici (non so se abbiano mai scritto un articolo), non ho risposto alla loro convocazione, non presenterò ricorso, e francamente dell’Ordine dei giornalisti me ne infischio: però sono contento che i principi deontologici della professione siano al sicuro.”

L’articolo Rondolino definì insegnanti “capre deportate”, sanzionato si difende: non si fa nulla contro chi incita all’odio sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

GiuseppeStablum

Commenti disabilitati su GiuseppeStablum

Graduatorie ATA 24 mesi, le provvisorie per ogni provincia. Inserita Rieti

Commenti disabilitati su Graduatorie ATA 24 mesi, le provvisorie per ogni provincia. Inserita Rieti

ATA, graduatorie terza fascia: in Emilia Romagna presentate 50 mila domande

Commenti disabilitati su ATA, graduatorie terza fascia: in Emilia Romagna presentate 50 mila domande

Doni e carismi di docenti amorevoli e non vigliacchi. Lettera

Commenti disabilitati su Doni e carismi di docenti amorevoli e non vigliacchi. Lettera

Immissioni in ruolo Quota 100, vincolo quinquennale in un solo caso

Commenti disabilitati su Immissioni in ruolo Quota 100, vincolo quinquennale in un solo caso

Una nuova soluzione magazzino per gli istituti alberghieri ed istituti agrari

Commenti disabilitati su Una nuova soluzione magazzino per gli istituti alberghieri ed istituti agrari

Fioramonti: insegnanti sottopagati e con pochi strumenti. Dobbiamo loro rispetto

Commenti disabilitati su Fioramonti: insegnanti sottopagati e con pochi strumenti. Dobbiamo loro rispetto

Dirigenti scolastici elettivi: un’ipotesi inammissibile. Lettera

Commenti disabilitati su Dirigenti scolastici elettivi: un’ipotesi inammissibile. Lettera

Docenti italiani, quasi tutte donne e nei gradi inferiori

Commenti disabilitati su Docenti italiani, quasi tutte donne e nei gradi inferiori

Mobilità e ruoli, oggi 29 maggio termine ultimo inserimento dati al SIDI

Commenti disabilitati su Mobilità e ruoli, oggi 29 maggio termine ultimo inserimento dati al SIDI

Coronavirus, nuovo modello autocertificazione per spostarsi dal 4 maggio

Commenti disabilitati su Coronavirus, nuovo modello autocertificazione per spostarsi dal 4 maggio

Sicilia, meno studenti e meno occupati (neet): 2018 anno da dimenticare

Commenti disabilitati su Sicilia, meno studenti e meno occupati (neet): 2018 anno da dimenticare

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti