Roma città della Food Innovation

L’industria agroalimentare in Italia ha da sempre contribuito alla reputazione del Paese a livello globale: mai come questi ultimi anni, però, essa è protagonista di trasformazioni profonde, che hanno dirottato i comportamenti strategici delle imprese verso una maggiore attenzione alla qualità e alla differenziazione dei prodotti, conciliandosi con una società sempre più impegnata in percorsi di sostenibilità e sviluppo. Cambiano i consumatori, più attenti in tema di nutrizione, più consapevoli delle loro scelte d’acquisto e del valore che il made in Italy, più desiderosi di condividere le loro esperienze culinarie sui nuovi media.

Questo percorso di innovazione, che va dalla produzione, passando per le strategie di marketing e comunicazione fino ad arrivare all’esperienza del pubblico, verrà analizzato nella sesta edizione di Food Wine & Co., l’evento organizzato dal Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media, in collaborazione con Istituto Luce Cinecittà e il patrocinio di Ferpi e ANSA. Il 23, 24 e 25 novembre, a Roma, verranno coinvolti esperti e operatori del settore per riflettere sull’attrattività dei territori e delle eccellenze del bel Paese. Location esclusiva dell’evento, per le prime due giornate, gli storici Studios di Cinecittà, mentre l’ultima giornata sarà a Fiera di Roma, grazie alla partnership con Mercato Mediterraneo – Cibi, Culture, Mescolanze: alla sua prima edizione, la manifestazione si presenta con un format originale ed una proposta innovativa: diventare un luogo di affari e cultura, scambi e storie, in cui sarà possibile acquistare, degustare, conoscere, confrontare esperienze, incontrare buyer nazionali e internazionali. Nell’ambito di Mercato Mediterraneo, Food Wine Co. avrà uno spazio dedicato al ruolo dei mega-eventi fieristici per lo sviluppo dei Paesi del Mediterraneo. A parlarne saranno: Simonetta Pattuglia, Direttore del Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media dell’Università di Roma Tor Vergata e autrice di “Comunicare con gli eventi” (con S.Cherubini, 2007 e 2015) e di “La lezione di Expo 2015. Comunicare con gli eventi. Da Milano 2015 a Dubai 2020” (a cura di P.M.Cioffi, 2017), Francesca Rocchi Barbaria, Coordinatore Culturale di Mercato Mediterraneo, Pietro Piccinetti, Amministratore Unico di Fiera Roma s.r.l. e Presidente Central European Fair Alliance (CEFA), Kyriakos Pozrikidis, A.D., TIF Thessaloniki International Fair – HELEXPO. La partnership prevede anche un contest rivolto ai partecipanti del Master, focalizzato sulla progettazione di un prossimo fuori salone e di una comunicazione innovativa dell’olio di oliva. I lavori verranno sottoposti a una giuria di esperti e i vincitori saranno ospiti alla prossima edizione dell’evento che si svolgerà in uno dei Paesi del Mediterraneo.

L’evento sarà scandito da 6 Master Class, alternate a show-cooking con chef di fama nazionale e la visita a “Cinecittà Si Mostra” (Studios e area museale). Durante gli incontri verranno analizzate le molteplici sfaccettature del settore enogastronomico, per fornire una panoramica esaustiva delle trasformazioni in atto e degli sviluppi futuri. Le curatrici del progetto, Simonetta Pattuglia e Paola Cambria – Giornalista e sommelier, Direttore Comunicazione – introdurranno la rassegna insieme a Giuseppe Basso, Advisor di Istituto Luce Cinecittà, Angela Coarelli, Capo Redattore Centrale di ANSA e Felice D’Endice, Responsabile comunicazione esterna di Ega WORLDWIDE Congresses & Events.

Si partirà da una riflessione sull’innovazione dal punto di vista dei prodotti, che da un lato ritrovano la loro specificità e si impegnano per rilanciare sul mercato una qualità ben riconoscibile e differenziata, dall’altro cercano nuove strade per integrarsi in altri comparti. A offrire la loro expertise in questa prima Master Class ci sarà: Enrica Arena, Socio fondatore di Orange Fiber srl, l’azienda italiana che ha brevettato e produce tessuti sostenibili dai sottoprodotti agrumicoli. L’intervento di Arena si concentrerà sull’innovazione e la sostenibilità del prodotto a partire dalla sua esperienza, che ha visto trasformare le comuni bucce d’arancia in un manufatto che risponde al bisogno dei fashion brand di utilizzare tessuti sostenibili e innovativi di alta qualità. Riccardo Bacchi Reggiani, General Manager, divisione Hospitality & Food del Gruppo Imperial e Responsabile Ricerca e Sviluppo del Format e Brand Bottega Portici, parlerà dell’ambizioso progetto Bottega Portici High Quality Italian Food, il nuovo progetto gastronomico di street food moderno, 100% Made in Italy, che aspira a cambiare il punto di vista sul cibo da asporto, puntando sull’alta qualità del prodotto e della materia prima: la pasta fresca. Roberto Bava, Presidente di Istituto del Vermouth di Torino, racconterà la “nuova vita” del celebre liquore torinese, che ha ottenuto recentemente l’indicazione geografica Vermouth di Torino/Vermut di Torino, primo tassello di un percorso dedito alla valorizzazione e promozione della qualità di un prodotto che per troppo tempo non ha avuto una vera identità, al quale si è aggiunta l’istituzione dell’Istituto del Vermoth di Torino. Leonardo di Vincenzo, CEO di Birra del Borgo presenterà l’esperienza dello storico marchio artigianale del reatino che da poco è passato nell’orbita del colosso mondiale Ab Inbev e che ha dato via al progetto Osteria Birra del Borgo, già acclamato come uno dei migliori gastropub dello stivale. Infine, Antonio Pagliaro, Ideatore di RevOILution descriverà il progetto della sua giovane start up che mira all’olio home-made, con l’obiettivo di “apportare nuova linfa al mercato e all’economia del settore agroalimentare contribuendo a contrastare il fenomeno della mancata raccolta delle olive salvaguardando al contempo la biodiversità”.

Alle altre Master Class interverranno: Ernesto Di Renzo, Coordinatore del Master Cultura dell’alimentazione e delle tradizioni enogastronomiche all’Università di Roma Tor Vergata, Domenico Ferrari, Presidente e fondatore dell’Accademia Italiana del Latte, Vera Leotta, Coordinatrice, Distretto Produttivo di Agrumi di Sicilia, Claudia Merlino, Responsabile Settore Organizzazione e Sviluppo di CIA-Agricoltori Italiani, Massimo Monti, Amministratore Delegato di Alce Nero, Diana Candusso, Responsabile Prodotto Enogastronomia di PromoTurismo FVG, Lamberto Mancini, Direttore Generale di Touring Club Italiano, Alberto Mazzoni, Direttore dell’Istituto Marchigiano di Tutela Vini, Maurizio Vanni, Direttore del Lucca Center of Contemporary Art, Lorenzo Corino, Agronomo, ricercatore e autore, e Antonella Manuli, Owner dell’Azienda Agricola La Maliosa, Toni De Amicis, Segretario Nazionale di Terranostra, Livia Lo Giudice, Geologa, Pietro Ricci, Founder di Acqua Filette srl, Lele Gabellone, Sviluppo e Comunicazione di Bottega Gamberoni, Sergio Auricchio, Direttore del Festival Food&Book e editore di AgraEditrice srl, Anna Maria Pellegrino, Presidente dell’Associazione Italiana Food Blogger, Cristiano Rigon, Presidente e CEO di Gnammo.com, Francesca Rocchi Barbaria, Coordinatore culturale di Mercato Mediterraneo, Massimiliano Borgia, Direttore del Festival del giornalismo alimentare, Giustina Li Gobbi di TuttoFood, Milano World Food Exhibition, Rodolfo Maralli, Direttore del Festival JAZZ & WINE in Montalcino, Marco Bisdomini, Ambasciatore in Italia per Rotary Club de France International, Alain Fournier Sicre, Charter President RC de France International e Letizia Pini curatrice di Maremma Toscana meets Bordeaux.

Il seminario è aperto a tutti, soci e non soci.

Dà diritto al riconoscimento di 200 crediti ai soci Ferpi ai fini della qualificazione necessaria all’aggiornamento professionale interno.

Per approfondimenti ed aggiornamenti dell’offerta di Formazione, consultare la pagina Formazione.

 

Luoghi dell’evento
CINECITTÀ STUDIOS (23 e 24 novembre)
Via Tuscolana, 1055
Roma

FIERA DI ROMA (25 novembre mattina)
Via Portuense, 1645-1647
Roma

L’articolo Roma città della Food Innovation sembra essere il primo su Ferpi.

http://www.ferpi.it/roma-citta-della-food-innovation/

Leggi Tutto

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

portaleducatori

Related Posts

Formazione, un’offerta in continuo aggiornamento

Commenti disabilitati su Formazione, un’offerta in continuo aggiornamento

Insieme verso un nuovo codice etico globale

Commenti disabilitati su Insieme verso un nuovo codice etico globale

Pornografia del terrorismo

Commenti disabilitati su Pornografia del terrorismo

Litigation PR: comunicazione strategica per la difesa

Commenti disabilitati su Litigation PR: comunicazione strategica per la difesa

Ferpi Media Partner del Mashable Social Media Day

Commenti disabilitati su Ferpi Media Partner del Mashable Social Media Day

A Ferrara si parla di Public Engagement

Commenti disabilitati su A Ferrara si parla di Public Engagement

PRendiamo le (giuste) misure

Commenti disabilitati su PRendiamo le (giuste) misure

A Milano charity event con Andrea Pezzi

Commenti disabilitati su A Milano charity event con Andrea Pezzi

Premio OMI: i vincitori 2018

Commenti disabilitati su Premio OMI: i vincitori 2018

Credimi, sto mentendo. Vent’anni di relazioni pubbliche

Commenti disabilitati su Credimi, sto mentendo. Vent’anni di relazioni pubbliche

Un cammino condiviso per le Litigation PR in Italia

Commenti disabilitati su Un cammino condiviso per le Litigation PR in Italia

Lobbying in Europe

Commenti disabilitati su Lobbying in Europe

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti