Rom. Camping River, sgombero sospeso. “Chi ha sbagliato paghi”

La Corte europea per i diritti dell’uomo ha ordinato al Governo italiano di non procedere allo sgombero dell’insediamento del Camping River, previsto oggi a Roma. Accolto il ricorso di tre abitanti del campo, supportati dall’Associazione 21 luglio. Che afferma: “Certificato il fallimento del Piano rom”

Leggi Tutto

Fonte redattoresociale.it – Ultime Notizie

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti