Rifugiati sudanesi di via di Scorticabove, “sia data loro la possibilità di vivere insieme”

L’associazione “A buon diritto” fa il punto della situazione e chiede alle istituzioni di lasciare almeno fino al 23 luglio i rifugiati al loro posto e di dare loro la possibilità di continuare a sperimentare un riuscito modello di autogestione e di organizzazione

Leggi Tutto

Fonte redattoresociale.it – Ultime Notizie

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti