Riforma sostegno: stesso insegnante di ruolo per intero ciclo di studi. News

Posticipo entrata in vigore del Dlgs al 1° settembre 2019

Il Miur vuole posticipare al 1° settembre 2019 l’entrata in vigore del Dlgs n. 66/2017 (prima era fissata al 1° gennaio 2019) e presentare quindi una riforma del sostegno.

Le novità. La prima significativa novità di questa riforma sostegno contenuta nel testo presentato dal Miur è la modifica del ruolo del  Gruppo per l’inclusione territoriale (GIT).

Le parole del sottosegretario Giuliano

“La norma che correggiamo prevedeva che a decidere le ore di sostegno da assegnare a ciascun alunno con disabilità fosse un soggetto esterno alla scuola, basandosi quindi esclusivamente sulla documentazione medica. Noi invece prevediamo che questa valutazione debba farla chi è più vicino alla persona con disabilità: i docenti, la famiglia, l’equipe medica che segue il bambino e l’ente locale”

Novità per la continuità didattica

Un’altra novità della riforma sostegno dovrebbe essere rappresentata dallo stralcio della parte del decreto che permetteva di riconfermare, su richiesta della famiglia, l’insegnante di sostegno dell’anno precedente (mai entrato in vigore e sul quale il CSPI aveva espresso parere fortemente negativo).

Il nuovo testo introduce invece la continuità didattica dell’insegnante a tempo determinato per l’intero ciclo di studi dell’alunno.

Non conosciamo ancora i particolari del testo, l’associazione FIRST afferma “Sulla continuità didattica si poteva e doveva fare di più, perché fino quando non verranno stabilizzati i 60.000 posti in deroga, questi saranno oggetto di incarichi annuali a migliaia di precari, per cui non si avrà mai una vera ed effettiva continuità didattica.”

Sugli insegnanti di sostegno è intervenuto ieri il Ministro Bussetti, che ha ricordato uno dei principi cardine dell’inclusione: il docente non è assegnato all’alunno con disabilità ma alla classe

Resta invece ancora aperta la questione della limitazione al 50%dei trasferimenti da posto di sostegno a posto comune.

Contemporaneamente è stato avviato l‘iter per l’attivazione del corso di specializzazione per l’a.a. 2018/19 

L’articolo Riforma sostegno: stesso insegnante di ruolo per intero ciclo di studi. News sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Sostegno – Handicap – Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Sinopoli (FLC CGIL): confermiamo lo sciopero, MIUR non fa scelte giuste

Commenti disabilitati su Sinopoli (FLC CGIL): confermiamo lo sciopero, MIUR non fa scelte giuste

Ricorrenti Siracusa: M5S sia paladino legalità anche per concorso dirigenti scolastici. Lettera

Commenti disabilitati su Ricorrenti Siracusa: M5S sia paladino legalità anche per concorso dirigenti scolastici. Lettera

Garantire internet a ogni studente, la campagna degli insegnanti del Global Teacher Prize

Commenti disabilitati su Garantire internet a ogni studente, la campagna degli insegnanti del Global Teacher Prize

Concorso scuola docenti, l’esercitatore per le prove preselettive. Gratuito

Commenti disabilitati su Concorso scuola docenti, l’esercitatore per le prove preselettive. Gratuito

Fare la maestra è un lavoro usurante: problemi a schiena e spalle per il 40%

Commenti disabilitati su Fare la maestra è un lavoro usurante: problemi a schiena e spalle per il 40%

Rilevazione impronte digitali, M5S contrario. Gallo: Bongiorno ha la testa dura

Commenti disabilitati su Rilevazione impronte digitali, M5S contrario. Gallo: Bongiorno ha la testa dura

Assegnazioni e Utilizzazioni 2019/20, chi presenta domanda cartacea. Scarica i modelli Miur

Commenti disabilitati su Assegnazioni e Utilizzazioni 2019/20, chi presenta domanda cartacea. Scarica i modelli Miur

Punizioni agli studenti: la Cina adotta un regolamento per i docenti

Commenti disabilitati su Punizioni agli studenti: la Cina adotta un regolamento per i docenti

Pensioni 2020, lasciano la scuola 30.000 docenti e 9.000 ATA: posti vanno a mobilità e immissioni in ruolo. Le percentuali

Commenti disabilitati su Pensioni 2020, lasciano la scuola 30.000 docenti e 9.000 ATA: posti vanno a mobilità e immissioni in ruolo. Le percentuali

Centemero (FI), sistema educativo va aggiornato, serve più digitale

Commenti disabilitati su Centemero (FI), sistema educativo va aggiornato, serve più digitale

Graduatorie terza fascia ATA, vale anche il servizio come docente

Commenti disabilitati su Graduatorie terza fascia ATA, vale anche il servizio come docente

Bussetti e Bongiorno: La Lega crede nella scuola, settore chiave

Commenti disabilitati su Bussetti e Bongiorno: La Lega crede nella scuola, settore chiave

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti