Riforma Esami II grado, Serianni: prova d’italiano avrà la stessa impalcatura

Il professore Luca Serianni, che ha guidato il gruppo di esperti nominati dal Miur per definire le linee guida del nuovo esame di Stato conclusivo del primo ciclo, è intervenuto in merito tramite u’intervista su repubblica.it, focalizzano la sua attenzione sulla prova scritta di italiano.

Riforma esami media, prova di Italiano, Serianni: addio a tema libero, verificherà capacità di comprensione e sintesi

Il professore ha accennato anche alle novità che riguarderanno la prova di italiano all’esame di Maturità a partire dal prossimo anno scolastico:

“Manterremo l’impalcatura, non sarebbe serio cambiare il modello perché dietro c’è una didattica già impostata e consolidata. Daremo consigli, per esempio, di inserire testi non solo del Novecento, ma dall’Unità d’Italia ad oggi.”

Dunque la prova dovrebbe mantenere la medesima struttura ma i contenuti dovrebbero vertere su autori del novecento.

L’articolo Riforma Esami II grado, Serianni: prova d’italiano avrà la stessa impalcatura sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti