Riflessioni sulla didattica a distanza, sull’inclusione e su ciò che servirebbe

«La scuola ha messo in evidenza – scrive Giovanni Maffullo -, soprattutto in questo periodo di emergenza, le rughe presenti, fra le cui pieghe si cela l’agognata inclusione tanto dichiarata quanto poco praticata alle scuole superiori. Se i rappresentanti del popolo non avranno il coraggio e la volontà di riformare profondamente tutta l’area dell’istruzione e dell’educazione, rischieremo solo di enunciare buoni propositi, con buona pace degli alunni fragili, come quelli con disabilità, e delle loro famiglie, “anello debole” della catena»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Per due giorni le materie di scuola sono state la disabilità e l’inclusione

Commenti disabilitati su Per due giorni le materie di scuola sono state la disabilità e l’inclusione

In India, dove l’inclusione profuma di spezie

Commenti disabilitati su In India, dove l’inclusione profuma di spezie

Il Mese della Malattia di Anderson-Fabry, in quest’epoca di emergenza

Commenti disabilitati su Il Mese della Malattia di Anderson-Fabry, in quest’epoca di emergenza

Andiam per mare occhio alla ciurma!

Commenti disabilitati su Andiam per mare occhio alla ciurma!

Breve storia di un piccolo loop, che nessuno ha ancora “adottato”

Commenti disabilitati su Breve storia di un piccolo loop, che nessuno ha ancora “adottato”

Vieni a cena a casa nostra?

Commenti disabilitati su Vieni a cena a casa nostra?

Screening neonatale esteso: ora tocca all’Europa

Commenti disabilitati su Screening neonatale esteso: ora tocca all’Europa

Più di un miliardo di persone con disabilità da non lasciare indietro

Commenti disabilitati su Più di un miliardo di persone con disabilità da non lasciare indietro

Music moves me

Commenti disabilitati su Music moves me

L’albero dei talenti

Commenti disabilitati su L’albero dei talenti

Marche: no a “comportamenti rinunciatari” da parte dei servizi territoriali

Commenti disabilitati su Marche: no a “comportamenti rinunciatari” da parte dei servizi territoriali

Per una formazione sempre più accurata dei disability manager

Commenti disabilitati su Per una formazione sempre più accurata dei disability manager

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti