Rifiuto il pregiudizio e vado a canestro (magari nel cestino della carta)

«Abbattere insieme gli stereotipi e i pregiudizi che ancora sussistono verso le persone con disabilità intellettive, scendendo virtualmente “in campo” con gli atleti Special Olympics»: è questo l’obiettivo della simpatica campagna lanciata da Special Olympics Italia, componente nazionale del movimento dello sport praticato da persone con disabilità intellettive, che chiede a tutti di pubblicare nei canali social un breve video in cui si fa un canestro ovunque e con fantasia, magari nel proprio cestino della carta, con il messaggio “Rifiuto il pregiudizio, io sto con Special Olympics!”

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Protagonisti i quarantenni con sindrome di Down

Commenti disabilitati su Protagonisti i quarantenni con sindrome di Down

Giovani adulti con autismo da inserire nel mondo del lavoro

Commenti disabilitati su Giovani adulti con autismo da inserire nel mondo del lavoro

Marco Rossato è arrivato al Circeo, con l’inseparabile Muttley

Commenti disabilitati su Marco Rossato è arrivato al Circeo, con l’inseparabile Muttley

Abbiamo donato ai bambini un albo illustrato sull’inclusione scolastica

Commenti disabilitati su Abbiamo donato ai bambini un albo illustrato sull’inclusione scolastica

Srotoliamo insieme il gene dell’Huntington!

Commenti disabilitati su Srotoliamo insieme il gene dell’Huntington!

Un bel passo in avanti, per le case famiglia di Roma e del Lazio

Commenti disabilitati su Un bel passo in avanti, per le case famiglia di Roma e del Lazio

Quell’esoscheletro destinato ad ampliare i confini della riabilitazione

Commenti disabilitati su Quell’esoscheletro destinato ad ampliare i confini della riabilitazione

Educare bambini con disabilità nella scuola, cercando di renderli adulti felici

Commenti disabilitati su Educare bambini con disabilità nella scuola, cercando di renderli adulti felici

L’autismo e le pseudoscienze

Commenti disabilitati su L’autismo e le pseudoscienze

Quel che si fa grazie al volontariato: la Casa Vacanze della UILDM di Sassari

Commenti disabilitati su Quel che si fa grazie al volontariato: la Casa Vacanze della UILDM di Sassari

“AISM Social Ride”: basterà metterci le ruote!

Commenti disabilitati su “AISM Social Ride”: basterà metterci le ruote!

Lo sviluppo neurocognitivo nelle persone con distrofia di Duchenne e Becker

Commenti disabilitati su Lo sviluppo neurocognitivo nelle persone con distrofia di Duchenne e Becker

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti