Rientro a disposizione dopo il 30 aprile per 150/90 gg. di assenza: come si considerano i giorni di sospensione delle lezioni

Natalia scrive

sottopongo il mio caso sperando possa aiutarmi a far luce su una questione complessa. Ho usufruito di astensione obbligatoria per maternità fino al 19/08/18 e poi di ferie e di congedo parentale fino al 19/02/19, con ripresa di servizio “fittizia” durante le vacanze di Natale. Dal 19/02 sono rientrata in servizio con orario ridotto per allattamento e mi sono state tolte 2 classi terminali (secondaria 1^ grado), sulle quali, pertanto, non sono mai rientrata e sulle quali è rimasta la supplente che mi aveva sostituito durante il congedo. Il 19/04 finirà il periodo di riposo per allattamento, ma quel giorno cadrà in mezzo al ponte per le vacanze di Pasqua, 25 aprile ecc. e io dovrei rientrare in servizio a pieno regime il 29/04, anche sulle classi terminali. Se io chiedessi 2 giorni di congedo parentale il 29 e 30/04, rientrando quindi in servizio il 2/05, sarebbe possibile non riavere le due classi terminali e rimanere a disposizione? Grazie mille, Natalia .

La normativa

L’art 37 del CCNL/2007 dispone che “al fine di garantire la continuità didattica, il personale docente che sia stato assente, con diritto alla conservazione del posto, per un periodo non inferiore a centocinquanta giorni continuativi nell’anno scolastico, ivi compresi i periodi di sospensione dell’attività didattica, e rientri in servizio dopo il 30 aprile, è impiegato nella scuola sede di servizio in supplenze o nello svolgimento di interventi didattici ed educativi integrativi e di altri compiti connessi con il funzionamento della scuola medesima.

Per le medesime ragioni di continuità didattica il supplente titolare che rientra dopo il 30 aprile è mantenuto in servizio per gli scrutini e le valutazioni finali. Il predetto periodo di centocinquanta giorni è ridotto a novanta nel caso di docenti delle classi terminali”.

Vacanze di Natale e Pasqua

Dalla dizione letterale della norma si evince chiaramente che i periodi di sospensione dell’attività didattica rientrano nel computo dell’assenza continuativa del docente, e che l’inclusione di tali periodi nella norma ha lo scopo di garantire la continuità didattica agli alunni, fondamentale per il loro successo formativo e didattico.

Conclusioni

La collega che ci scrive non è rientrata in effettivo serviziosupp, e né lo farà, nelle classi. Ciò basta affinché il supplente sia mantenuto in servizio fino al termine delle lezioni (più scrutini ed esami) e la docente resti a disposizione dopo il 30 aprile per quelle ore.

Pertanto, nel caso in questione, non c’è dubbio che il supplente debba rimanere per continuità didattica sul posto ricoperto per gli scrutini e per le valutazioni finali, mentre il titolare, che rientra in servizio per quelle ore, è impiegato nella sede di servizio in supplenze o nello svolgimento di interventi didattici ed educativi integrativi e di altri compiti connessi con il funzionamento della scuola medesima.

L’articolo Rientro a disposizione dopo il 30 aprile per 150/90 gg. di assenza: come si considerano i giorni di sospensione delle lezioni sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Foto di classe, no del dirigente per tutela privacy

Commenti disabilitati su Foto di classe, no del dirigente per tutela privacy

Per il reclutamento trasformare organico di fatto in organico di diritto. Lettera

Commenti disabilitati su Per il reclutamento trasformare organico di fatto in organico di diritto. Lettera

Senza l’insegnamento della religione cattolica non c’è vera educazione. Lettera

Commenti disabilitati su Senza l’insegnamento della religione cattolica non c’è vera educazione. Lettera

Autonomia, nodo regionalizzazione scuola. Venerdì 19 luglio nuovo vertice di Governo

Commenti disabilitati su Autonomia, nodo regionalizzazione scuola. Venerdì 19 luglio nuovo vertice di Governo

Notifica pubblici proclami Stanzione. Avv Salerno

Commenti disabilitati su Notifica pubblici proclami Stanzione. Avv Salerno

Contrattazione di Istituto al via, su quali materie. Quando il Dirigente può decidere da solo

Commenti disabilitati su Contrattazione di Istituto al via, su quali materie. Quando il Dirigente può decidere da solo

Docenti con due anni di servizio: fateci fare il PAS. Lettera

Commenti disabilitati su Docenti con due anni di servizio: fateci fare il PAS. Lettera

Mobilità 2020/21, preferenze esprimibili e conseguenze. Il blocco triennale

Commenti disabilitati su Mobilità 2020/21, preferenze esprimibili e conseguenze. Il blocco triennale

PSP: sempre meno insegnanti di sostegno con nuova riforma

Commenti disabilitati su PSP: sempre meno insegnanti di sostegno con nuova riforma

Didattica a distanza: proroga supplente se rientra titolare. Due docenti sullo stesso posto, chi fa cosa?

Commenti disabilitati su Didattica a distanza: proroga supplente se rientra titolare. Due docenti sullo stesso posto, chi fa cosa?

Cangemi (PCI): il ministro blocchi il progetto scuola/esercito in Sicilia

Commenti disabilitati su Cangemi (PCI): il ministro blocchi il progetto scuola/esercito in Sicilia

Bongiorno (P.A.): risorse per il contratto scuola, nella prossima manovra

Commenti disabilitati su Bongiorno (P.A.): risorse per il contratto scuola, nella prossima manovra

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti