Riccardo Dalle Luche e Luca Petrini, Adolf Hitler. Analisi di una mente criminale. Psicologia e psicopatologia del nazismo (nuova ed.), Mimesis, Milano 2020, 374 pagg., 20 euro.

Immagine: 

Le psicobiografie, al pari delle analisi psicostoriche, appartengono a un genere discorsivo che presenta diversi problemi sotto l’aspetto metodologico, a partire proprio dalla distanza tra lo studioso, l’oggetto della ricerca e la documentazione attraverso cui ricostruire il profilo diagnostico. Spesso, inoltre, proprio le fonti utilizzate per cercare di delineare la personalità del soggetto in questione sono lacunose, frammentarie, ambigue e rispondenti a grammatiche diagnostiche non univoche.

leggi tutto

Leggi Tutto

Fonte

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti