Reti virtuose per far conoscere la malattia di Huntington

«È un onore partecipare a questo evento, sia come rappresentante di quei familiari che vivono ogni giorno l’incontro con l’Huntington, sia come esponente di Huntington ONLUS, che lavora al loro fianco alimentando la Rete Italiana della malattia di Huntington, che trascende la singola comunità locale e cerca di costruire risposte grazie allo scambio di competenze e al supporto reciproco»: lo ha dichiarato Maria Grazia Fusi, rappresentante dell’Associazione Huntington, impegnata in questi giorni in Colombia in un grande meeting internazionale dedicato a questa grave malattia neurodegenerativa

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Proviamo a far crescere la cultura dell’accessibilità come bene di tutti

Commenti disabilitati su Proviamo a far crescere la cultura dell’accessibilità come bene di tutti

La disabilità unisce, se la si prende sul serio: il percorso di Albergo Etico

Commenti disabilitati su La disabilità unisce, se la si prende sul serio: il percorso di Albergo Etico

Da 40 anni voce delle persone con disabilità

Commenti disabilitati su Da 40 anni voce delle persone con disabilità

Persone con autismo, una diversa dall’altra

Commenti disabilitati su Persone con autismo, una diversa dall’altra

Tanti giovani oltre la sclerosi multipla

Commenti disabilitati su Tanti giovani oltre la sclerosi multipla

Fianco a fianco delle persone con malattie metaboliche e delle loro famiglie

Commenti disabilitati su Fianco a fianco delle persone con malattie metaboliche e delle loro famiglie

Lombardia: due atti normativi sulle barriere e per un Fondo Unico

Commenti disabilitati su Lombardia: due atti normativi sulle barriere e per un Fondo Unico

Il coronavirus e le persone con autismo: un sondaggio internazionale

Commenti disabilitati su Il coronavirus e le persone con autismo: un sondaggio internazionale

Malattie genetiche o sindromi malformative: prima comunicazione di diagnosi

Commenti disabilitati su Malattie genetiche o sindromi malformative: prima comunicazione di diagnosi

Nastri blu proprio no, grazie!

Commenti disabilitati su Nastri blu proprio no, grazie!

Nuovi operatori nelle attività educative specifiche per l’autismo

Commenti disabilitati su Nuovi operatori nelle attività educative specifiche per l’autismo

«News in quota», ovvero “Niente di ciò che è umano mi è estraneo”

Commenti disabilitati su «News in quota», ovvero “Niente di ciò che è umano mi è estraneo”

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti