Rete Studenti Medi. Voucher alle imprese e all’alternanza day? Non è il nostro modello

L’importo dei voucher destinati a ciascuna impresa sarà definito in funzione dei percorsi attivati presso la propria impresa.

“È paradossale – commenta Giammarco Manfreda, coordinatore nazionale della Rete degli Studenti Medi – che a fronte delle molte problematiche che l’alternanza scuola lavoro riscontra e che abbiamo sempre denunciato, le azioni messe in campo siano volte unicamente ad attirare l’attenzione delle imprese solo e unicamente sul piano del tornaconto economico. Senza il benché minimo ragionamento sui criteri di selezione delle imprese e senza chiedere garanzie sulla formatività e qualità dei percorsi che queste metteranno a disposizione, non serve investire fondi per incentivare nuovi percorsi di alternanza se non c’è la garanzia che siano percorsi di buona alternanza”.

Prosegue Manfreda: “serve un investimento concreto invece nella formazione dei tutor scolastici e dei soggetti ospitanti per dare gli strumenti per co-progettare al meglio i percorsi di alternanza. Ad esempio questi contributi potrebbero essere vincolati alla formazione dei tutor aziendali, vista la scarsa formazione che questi spesso hanno, quando ci sono, incentivando la capacità formativa dell’impresa italiana che si trova tra le più basse d’europa, al diciottesimo posto secondo i dati Istat”.

“con la nota del MIUR – conclude Manfreda – viene anche istituito l’Alternanza Day, una giornata di orientamento sul modello salone dello studente, noi crediamo che ciò non corrisponde alla nostra idea di buon orientamento e sviluppo di buone pratiche per una alternanza giusta, ma solo l’ennesima vetrina per alcuni percorsi di qualità, anche per queste ragioni venerdì saremo nelle piazze per chiedere diritti e alternanza di qualità!”

L’articolo Rete Studenti Medi. Voucher alle imprese e all’alternanza day? Non è il nostro modello sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Facebook Comments

redazione

Related Posts

Precaria, meno di 3 anni di servizio: non potrò dire “ragazzi ci vediamo l’anno prossimo”. Lettera

Commenti disabilitati su Precaria, meno di 3 anni di servizio: non potrò dire “ragazzi ci vediamo l’anno prossimo”. Lettera

Il Comune di Altopascio seleziona un posto di coordinatore pedagogico

Commenti disabilitati su Il Comune di Altopascio seleziona un posto di coordinatore pedagogico

Supplenze, la circolare per le nomine. Incontro Miur sindacati il 27 agosto

Commenti disabilitati su Supplenze, la circolare per le nomine. Incontro Miur sindacati il 27 agosto

Uil Scuola Trentino: ecco nostre richieste

Commenti disabilitati su Uil Scuola Trentino: ecco nostre richieste

Maturità 2020, anche i docenti al momento non nominati potranno essere chiamati a sostituire i colleghi

Commenti disabilitati su Maturità 2020, anche i docenti al momento non nominati potranno essere chiamati a sostituire i colleghi

Supplenze 2019/20, assegnate tramite procedura informatica. Sperimentazione

Commenti disabilitati su Supplenze 2019/20, assegnate tramite procedura informatica. Sperimentazione

Invalsi, Aiello: alle elementari sperimenteremo prove con Tablet. Migliorare listening inglese innovando didattica in classe [INTERVISTA]

Commenti disabilitati su Invalsi, Aiello: alle elementari sperimenteremo prove con Tablet. Migliorare listening inglese innovando didattica in classe [INTERVISTA]

ATA, Miur autorizza supplenze collaboratori scolastici su posti accantonati ex LSU fino a max 29 febbraio. Ecco dove

Commenti disabilitati su ATA, Miur autorizza supplenze collaboratori scolastici su posti accantonati ex LSU fino a max 29 febbraio. Ecco dove

Didattica a distanza, la preside dello Zen di Palermo: gli studenti non hanno pc, temiamo di perderli, mi sento quasi a lutto

Commenti disabilitati su Didattica a distanza, la preside dello Zen di Palermo: gli studenti non hanno pc, temiamo di perderli, mi sento quasi a lutto

Invalsi, Spicola (Sottosopra): “Divari tra Nord e Sud? Servono nidi, tempo pieno, selezione specifica insegnanti”

Commenti disabilitati su Invalsi, Spicola (Sottosopra): “Divari tra Nord e Sud? Servono nidi, tempo pieno, selezione specifica insegnanti”

Quando i laureati in SFP non erano neanche iscritti all’università, i diplomati magistrale insegnavano già. Chiedo silenzio fino al 15 novembre. Lettera

Commenti disabilitati su Quando i laureati in SFP non erano neanche iscritti all’università, i diplomati magistrale insegnavano già. Chiedo silenzio fino al 15 novembre. Lettera

Concorso infanzia e primaria, bando a maggio. Valutazione e superamento prove, immissioni in ruolo

Commenti disabilitati su Concorso infanzia e primaria, bando a maggio. Valutazione e superamento prove, immissioni in ruolo

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti