Regionializzazione, Boccia: libertà di modificare numero alunni per classe, no a concorsi regionali

“Io sono d’accordo con i presidenti di Regione quando chiedono maggiore autonomia amministrativa. Mi riferisco al numero di studenti per classi. Ha senso che lo decida il territorio se una classe deve essere di 15 o 25 alunni, se nelle valli è meglio accorpare o potenziare alcune classi è giusto che lo decida il territorio.

Francamente – ha concluso – far decidere ai singoli territori i concorsi nella scuola e i profili che devono avere gli insegnanti mi sembra una forzatura inaccettabile ma ci confronteremo”.

L’articolo Regionializzazione, Boccia: libertà di modificare numero alunni per classe, no a concorsi regionali sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti