Regione Puglia, contributi da scuola statale a privata contro dispersione scolastica

In sostanza, vengono spostate risorse della scuola pubblica ai privati, smentendo nei fatti la linea più volte sbandierata dalla giunta regionale e dal presidente Emiliano e addirittura mettendo in scena una sostanziale prova tecnica della tanto vituperata, anche dalla Regione, autonomia differenziata”.

Lo dichiara Gianni Verga, segretario generale della UIL Scuola Puglia, che continua: “Si tratta di una iniziativa che ci coglie di sorpresa e che lascia a dir poco basiti, visto che in svariate circostanze avevamo sollecitato l’assessore a investire quelle preziose risorse sul tempo pieno, dando ossigeno a tante scuole pubbliche del territorio, gli stessi istituti che rappresentano l’avamposto quotidiano contro la dispersione scolastica, un avamposto costretto a lavorare con carenze di personale, con risorse risicate e in strutture inadatte a causa delle scellerate scelte politiche degli ultimi anni”.

“Va bene l’intenzione di contrastare il terribile fenomeno della dispersione scolastica – conclude Verga – ma lo si faccia valorizzando la scuola pubblica e condividendo i processi con le parti sociali. Altrimenti, si diventa complici delle politiche governative, che da un ventennio stanno scientificamente minando l’efficacia del sistema scuola pubblico a favore del privato. E tutto ciò sarebbe inaccettabile!”

L’articolo Regione Puglia, contributi da scuola statale a privata contro dispersione scolastica sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Studente modello uccide il padre per difendere la madre, arriva il sì per svolgere la maturità

Commenti disabilitati su Studente modello uccide il padre per difendere la madre, arriva il sì per svolgere la maturità

Scuola, premiati gli studenti vincitori della prima edizionedelle Olimpiadi di Economia e Finanza

Commenti disabilitati su Scuola, premiati gli studenti vincitori della prima edizionedelle Olimpiadi di Economia e Finanza

“BES/DSA per una scuola di qualità per tutti”: aggiorna le tue competenze e acquisisci le conoscenze necessarie. Scegli il Corso di Eurosofia

Commenti disabilitati su “BES/DSA per una scuola di qualità per tutti”: aggiorna le tue competenze e acquisisci le conoscenze necessarie. Scegli il Corso di Eurosofia

Coronavirus, Maturità con commissioni di soli insegnanti interni. Tutte le ipotesi in campo

Commenti disabilitati su Coronavirus, Maturità con commissioni di soli insegnanti interni. Tutte le ipotesi in campo

Rinviare il pensionamento di un anno è possibile?

Commenti disabilitati su Rinviare il pensionamento di un anno è possibile?

La continuità didattica vale solo per alcuni docenti neoassunti 2019-20. Lettera

Commenti disabilitati su La continuità didattica vale solo per alcuni docenti neoassunti 2019-20. Lettera

Azzolina alla Senatrice Segre: la scuola si onora di essere la sua scorta

Commenti disabilitati su Azzolina alla Senatrice Segre: la scuola si onora di essere la sua scorta

Educazione civica nel 2020/21, Capitanio (Lega): sbagliato, come mostrano comportamenti studenti

Commenti disabilitati su Educazione civica nel 2020/21, Capitanio (Lega): sbagliato, come mostrano comportamenti studenti

Maturità 2019, oggi riunione plenaria: tutto quello che c’è da sapere

Commenti disabilitati su Maturità 2019, oggi riunione plenaria: tutto quello che c’è da sapere

Esame di maturità, Azzolina: media 5 alunni al giorno. Se studenti a 5 metri da docenti no mascherina

Commenti disabilitati su Esame di maturità, Azzolina: media 5 alunni al giorno. Se studenti a 5 metri da docenti no mascherina

Retribuire il lavoro sommerso dei docenti. Lettera

Commenti disabilitati su Retribuire il lavoro sommerso dei docenti. Lettera

SASSO (Lega): altro colpo ai precari, molti tra loro vogliono iscriversi alla Lega

Commenti disabilitati su SASSO (Lega): altro colpo ai precari, molti tra loro vogliono iscriversi alla Lega

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti