Regali di Natale, “empatia e concretezza i criteri per quelli perfetti”

Empatia e concretezza sono i criteri per i regali di Natale perfetti. Secondo un nuovo studio infatti, chi fa un regalo tende a concentrarsi troppo sul momento dello scambio del dono, mentre chi lo riceve tende subito a pensare agli aspetti pratici e a come potrà utilizzarlo in futuro.

“Ci scambiamo doni con le persone nel tentativo di renderle felici e rafforzare i nostri rapporti con loro“, ha spiegato Jeff Galak Carnegie Mellon, ricercatore della University Tepper School of Business e co-autore della ricerca apparsa su Current Directions in Psychological Science, rivista della Association for Psychological Science. “Di fatto però – aggiunge – spesso assistiamo a una mancata corrispondenza tra i processi di pensiero e le motivazioni dei donatori e dei destinatari”.

Di qui l’idea dei ricercatori di approfondire questo aspetto. “Quello che abbiamo trovato – prosegue – era che il donatore tende a orientarsi su un dono che possa generare esclamazione di gioia e stupore nel momento stesso della consegna, mentre il destinatario è più interessato a un dono che fornisca valore nel tempo”. In altre parole, magari un’aspirapolvere o un biglietto a teatro, potrebbero essere a buon diritto in cima alla lista dei regali perché saranno apprezzati a lungo termine. Fondamentale però, per capire se sia meglio l’una o l’altra, è anche focalizzarci ed “entrare in empatia” con chi lo riceverà.

L’articolo Regali di Natale, “empatia e concretezza i criteri per quelli perfetti” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Facebook Comments

F. Q.

Related Posts

E’ nato il primo vino alla canapa italiano mentre in Colorado arriva l’hemp whiskey

Commenti disabilitati su E’ nato il primo vino alla canapa italiano mentre in Colorado arriva l’hemp whiskey

Ricominciare dalla Salute, da domani il nuovo inserto del Corriere

Commenti disabilitati su Ricominciare dalla Salute, da domani il nuovo inserto del Corriere

Libia, Amnesty International: “L’Italia si conferma complice nella tortura dei migranti e dei rifugiati”

Commenti disabilitati su Libia, Amnesty International: “L’Italia si conferma complice nella tortura dei migranti e dei rifugiati”

Senzatetto, un distributore automatico per beni di prima necessità gratis

Commenti disabilitati su Senzatetto, un distributore automatico per beni di prima necessità gratis

Dolci di Natale per diabetici: 3 ricette suggerite da una nutrizionista

Commenti disabilitati su Dolci di Natale per diabetici: 3 ricette suggerite da una nutrizionista

Giornata mondiale sull’autismo, il mondo si tinge di blu

Commenti disabilitati su Giornata mondiale sull’autismo, il mondo si tinge di blu

«Prima colazione a buffet in hotel, tentazione infinita: come regolarsi?»

Commenti disabilitati su «Prima colazione a buffet in hotel, tentazione infinita: come regolarsi?»

Nucleare, Croce Rossa: “Conte aderisca al bando definitivo di tutte le armi atomiche”

Commenti disabilitati su Nucleare, Croce Rossa: “Conte aderisca al bando definitivo di tutte le armi atomiche”

Malnutrizione, ogni anno il 10% del pil mondiale viene perso: “Più danni della crisi economica”

Commenti disabilitati su Malnutrizione, ogni anno il 10% del pil mondiale viene perso: “Più danni della crisi economica”

San Ferdinando, MEDU: “Lo sgombero della baraccopoli è una misura che produrrà ancora più precarietà”

Commenti disabilitati su San Ferdinando, MEDU: “Lo sgombero della baraccopoli è una misura che produrrà ancora più precarietà”

Siria, i boati e i pericolii della guerra vissuti dalle monache e dai monaci di un convento

Commenti disabilitati su Siria, i boati e i pericolii della guerra vissuti dalle monache e dai monaci di un convento

Consulenti finanziari. L’organismo e’ illegittimo. Lettera aperta di Aduc al ministro dell’Economia

Commenti disabilitati su Consulenti finanziari. L’organismo e’ illegittimo. Lettera aperta di Aduc al ministro dell’Economia

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti