Recuperi apprendimenti dal 1 settembre: cosa fa il collegio, chi organizza orario docenti, ruolo contrattazione

Con l’O.M. n.11 del 2020 che regolamenta la valutazione finale degli alunni sono venuti alla luce due nuovi dispositivi: il PAI e il PIA (l’uno Piano di apprendimento individualizzato, l’altro Piano di integrazione degli apprendimenti) che saranno redatti dal consiglio di classe, in caso di alunni che conseguiranno una valutazione inferiore a sei decimi (PAI) o nel caso in cui l’organo collegiale individui attività didattiche eventualmente non svolte rispetto alle progettazioni di inizio anno. A prescindere dalle finalità che l’ordinanza ministeriale ha inteso dare a questi due nuovi strumenti, ai fini di una loro attuazione, sarà necessaria la delibera del Collegio dei docenti nonché la definizione dei tempi e delle modalità di svolgimento. PAI e PIA avranno infatti una ricaduta non indifferente sull’orario di lavoro dei docenti.

L’articolo Recuperi apprendimenti dal 1 settembre: cosa fa il collegio, chi organizza orario docenti, ruolo contrattazione sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti