Recensione a “Due o tre cose che so di lei. Ricettario per la salute mentale”

Autore: 
Book author: 
Giovanni Rossi

Publisher: 
Edizioni Sometti

Anno: 
2018

Copertina: 

leggi tutto

Leggi Tutto

Fonte

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

portaleducatori

Related Posts

COSA SONO LE FLASHBULB MEMORIES?

Commenti disabilitati su COSA SONO LE FLASHBULB MEMORIES?

LETTERA DAL FRONTE: PSICOANALISI IN ZONA ROSSA

Commenti disabilitati su LETTERA DAL FRONTE: PSICOANALISI IN ZONA ROSSA

“QUALE PSICHIATRIA?” 23 scritti di Franco Rotelli

Commenti disabilitati su “QUALE PSICHIATRIA?” 23 scritti di Franco Rotelli

“Sostituire razza a razza: o questo o niente”: Il lato oscuro di Ferdinando Martini

Commenti disabilitati su “Sostituire razza a razza: o questo o niente”: Il lato oscuro di Ferdinando Martini

DOMENICO COSENZA Il Tempo legato all’Inconscio e le Sedute a Tempo Variabile

Commenti disabilitati su DOMENICO COSENZA Il Tempo legato all’Inconscio e le Sedute a Tempo Variabile

Frantz Fanon: nuovi scritti politici, ma non solo

Commenti disabilitati su Frantz Fanon: nuovi scritti politici, ma non solo

Il sogno come mezzo di prova della teoria analitica

Commenti disabilitati su Il sogno come mezzo di prova della teoria analitica

20 LUGLIO: UN ALTRO SBARCO SU UN’ALTRA LUNA

Commenti disabilitati su 20 LUGLIO: UN ALTRO SBARCO SU UN’ALTRA LUNA

Invito alla lettura del capolavoro di Eugen Bleuler “La Dementia praecox o il gruppo delle schizofrenie”

Commenti disabilitati su Invito alla lettura del capolavoro di Eugen Bleuler “La Dementia praecox o il gruppo delle schizofrenie”

ANCORA SU LAVORO E SALUTE (MENTALE): NÉ ROSE, NÉ PANE

Commenti disabilitati su ANCORA SU LAVORO E SALUTE (MENTALE): NÉ ROSE, NÉ PANE

Comunicazione scritta

Commenti disabilitati su Comunicazione scritta

SE LEGARE LE PERSONE È UN’ARTE: recensione in forma di lettera a Paolo Milone

Commenti disabilitati su SE LEGARE LE PERSONE È UN’ARTE: recensione in forma di lettera a Paolo Milone

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti