RAV Infanzia, compilazione questionari: proroga al 14 giugno

Ne abbiamo parlato in RAV infanzia, nota Invalsi su modifiche alla sperimentazione. Compilazione questionari dal 20 maggio

Tempistica

Come si evince dalla tabella, la prima scadenza riguarda la compilazione dei questionari, prevista dal 20 maggio al 7 giugno 2019.

Quali questionari

I questionari a supporto dello sviluppo di indicatori specifici per l’infanzia sono:

– Questionario scuola;
– Questionario docenti.

Il questionario scuola, secondo accordi Miur-Invalsi, va compilato da tutti i DS/Coordinatori delle scuole aderenti alla sperimentazione.

Tutti i docenti delle scuole interessate, sempre secondo accordi Miur-Invalsi, dovrebbero compilare il questionario a loro rivolto, almeno tutti i docenti di ruolo e con almeno un anno di esperienza nella scuola. Per le scuole campione, tale condizione è necessaria per l’erogazione del contributo a fine sperimentazione.

Proroga compilazione questionari

L’Invalsi, con apposito messaggio, ha comunicato che la summenzionata scadenza del 7 giugno è stata prorogata al 14 giugno:

Venendo incontro a una richiesta avanzata da diverse scuole, e al fine di favorire la massima partecipazione da parte delle scuole che aderiscono alla sperimentazione del RAV Infanzia, si comunica che il termine per la compilazione e la chiusura del questionario scuola e del questionario docenti è prorogato a venerdì 14 giugno 2019.

L’articolo RAV Infanzia, compilazione questionari: proroga al 14 giugno sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Artedo organizza in Sicilia il Congresso Nazionale “Isola creativa”

Commenti disabilitati su Artedo organizza in Sicilia il Congresso Nazionale “Isola creativa”

Falsi titoli, CUB: vigilare sulle scuole paritarie

Commenti disabilitati su Falsi titoli, CUB: vigilare sulle scuole paritarie

Tar Marche sospende ordinanza Regione: riaprire scuole

Commenti disabilitati su Tar Marche sospende ordinanza Regione: riaprire scuole

Maturità 2019, modelli domanda di messa a disposizione per sostituzione commissari. Inserita Livorno, Firenze

Commenti disabilitati su Maturità 2019, modelli domanda di messa a disposizione per sostituzione commissari. Inserita Livorno, Firenze

Congedo straordinario retribuito o aspettativa per gravi motivi familiari: i contributi

Commenti disabilitati su Congedo straordinario retribuito o aspettativa per gravi motivi familiari: i contributi

Abilitazione professionale: le tasse per l’esame sono detraibili?

Commenti disabilitati su Abilitazione professionale: le tasse per l’esame sono detraibili?

Rilevazioni biometriche, Gissi (CISL): si pensi a mettere in sicurezza i solai. In Senato prevalga buon senso

Commenti disabilitati su Rilevazioni biometriche, Gissi (CISL): si pensi a mettere in sicurezza i solai. In Senato prevalga buon senso

“Basta nuovi concorsi…il merito non ha scadenza! Esaurire le graduatorie 2016 comprese di idonei”

Commenti disabilitati su “Basta nuovi concorsi…il merito non ha scadenza! Esaurire le graduatorie 2016 comprese di idonei”

Didattica a distanza, sondaggio Uil Puglia: oltre 44% famiglie senza device

Commenti disabilitati su Didattica a distanza, sondaggio Uil Puglia: oltre 44% famiglie senza device

Rientro a settembre, alcune famiglie pensano all’istruzione parentale

Commenti disabilitati su Rientro a settembre, alcune famiglie pensano all’istruzione parentale

Bonus 500 euro, i numeri del 2016/17 e 2017/18: 600mila docenti registrati, 256mila euro di importi validati e 40mila nuove registrazioni

Commenti disabilitati su Bonus 500 euro, i numeri del 2016/17 e 2017/18: 600mila docenti registrati, 256mila euro di importi validati e 40mila nuove registrazioni

Coronavirus, dal 5 al 15 marzo scuole chiuse nelle zone rosse e attività didattica sospesa nel resto d’Italia. Assenza non si giustifica. Stasera firma decreto, bozza pronta

Commenti disabilitati su Coronavirus, dal 5 al 15 marzo scuole chiuse nelle zone rosse e attività didattica sospesa nel resto d’Italia. Assenza non si giustifica. Stasera firma decreto, bozza pronta

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti