Rafting inclusivo in un fiume del Lazio

Si può certamente dire che «la solidarietà supera ogni barriera», pensando alla seconda edizione di “Inclusive Rafting”, bella iniziativa promossa per il 12 ottobre dall’AISA Lazio (Associazione Italiana per la Lotta alle Sindromi Atassiche), insieme al Centro Cassino Adventure, che consentirà alle persone con sindromi atassiche di provare l’emozione di una discesa rafting in totale sicurezza sul fiume Gari. E insieme a loro potranno farlo tutti coloro che vorranno partecipare, in cambio di un contributo minimo, che verrà interamente devoluto alla ricerca per la lotta alle sindromi atassiche

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti