Radioterapia per i tumori, urge innovare e ampliare il parco macchine (specie al Sud)

Serve al 60% dei malati di cancro ed è indicata per un numero crescente di casi e di tipi di cancro. I nuovi macchinari sono più veloci, potenti e mirati sul bersaglio, risparmiano organi e tessuti sani. Ma in Italia c’è carenza di personale e macchinari, così le liste d’attesa si allungano

Leggi Tutto

Fonte Corriere.it – Salute

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti