Raccontare per immagini “una speciale normalità”

È stato indetto dall’IDI (Istituto Diplomatico Internazionale) e dalla FISDIR (Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali) il primo concorso per il miglior progetto fotografico sulle persone con disabilità intellettivo relazionali, tramite il quale raccontarne la vita e le loro quotidiane scommesse per riuscire ad emergere come persone e anche come sportivi. Tema dell’iniziativa – aperta e tutti e che prevede come premio una borsa di lavoro del valore di 3.500 euro – è “Una speciale normalità”

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Serve una seria riflessione sul ruolo e la formazione degli accompagnatori

Commenti disabilitati su Serve una seria riflessione sul ruolo e la formazione degli accompagnatori

Non può navigare chi non assicura accessibilità e sicurezza

Commenti disabilitati su Non può navigare chi non assicura accessibilità e sicurezza

I Genitori Tosti e il riconoscimento del caregiver familiare come lavoratore

Commenti disabilitati su I Genitori Tosti e il riconoscimento del caregiver familiare come lavoratore

Un nuovo diabolico ausilio ovvero il tempo di chi è chiuso in casa. Da sempre…

Commenti disabilitati su Un nuovo diabolico ausilio ovvero il tempo di chi è chiuso in casa. Da sempre…

In ricordo del grande musicista cieco Joaquín Rodrigo

Commenti disabilitati su In ricordo del grande musicista cieco Joaquín Rodrigo

Quando le persone con disabilità diventano un “costo”

Commenti disabilitati su Quando le persone con disabilità diventano un “costo”

Un tavolo di lavoro per condividere la ricerca sulle malattie neurologiche

Commenti disabilitati su Un tavolo di lavoro per condividere la ricerca sulle malattie neurologiche

Un telefono cellulare con tastiera e sintesi vocale

Commenti disabilitati su Un telefono cellulare con tastiera e sintesi vocale

Disabilità visiva e programmazione informatica

Commenti disabilitati su Disabilità visiva e programmazione informatica

Non ha mai smesso, il Museo Omero, di far “toccare” l’arte

Commenti disabilitati su Non ha mai smesso, il Museo Omero, di far “toccare” l’arte

Una decisione “storica” della Corte di Strasburgo sul diritto allo studio

Commenti disabilitati su Una decisione “storica” della Corte di Strasburgo sul diritto allo studio

Chi ha chiesto a quella donna se voleva vivere in una struttura residenziale?

Commenti disabilitati su Chi ha chiesto a quella donna se voleva vivere in una struttura residenziale?

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti