Quel luogo che mi ha accolto e mi ha aiutato a continuare a vivere

«Entro nell’Istituto dei Ciechi di Milano – scrive Alessandra Bregant – , che mi ha accolto e mi ha aiutato a continuare a vivere. Passo davanti alla mostra “Dialogo nel buio” e c’è un silenzio surreale: niente ragazzi che schiamazzano, né bambini che giocano e ridono in attesa di fare un’esperienza mai vissuta prima. Tutto ora è un’incognita e con un velo di tristezza penso agli eventi programmati, e ormai rimandati, per festeggiare i 180 anni dell’attività dell’Istituto. Per il momento non ci possono essere applausi in diretta, ma possiamo creare un grande evento virtuale di ringraziamento»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

La natura e la disabilità visiva

Commenti disabilitati su La natura e la disabilità visiva

Prestigiosa quella mostra, ma inaccessibile alle persone con disabilità motoria

Commenti disabilitati su Prestigiosa quella mostra, ma inaccessibile alle persone con disabilità motoria

Dopo il “Decreto Dignità” servono i “Decreti Inclusivi”

Commenti disabilitati su Dopo il “Decreto Dignità” servono i “Decreti Inclusivi”

Si torna ad uscire in mare con “Dis-Equality – Tutti diversamente uguali”

Commenti disabilitati su Si torna ad uscire in mare con “Dis-Equality – Tutti diversamente uguali”

Quattro intense giornate di sport e non solo

Commenti disabilitati su Quattro intense giornate di sport e non solo

Disabilità, malattie rare e complesse: il sostegno alla vita adulta

Commenti disabilitati su Disabilità, malattie rare e complesse: il sostegno alla vita adulta

La lingua degli alieni

Commenti disabilitati su La lingua degli alieni

Il Pilates in video da casa? Anche senza vedere? Si può fare!

Commenti disabilitati su Il Pilates in video da casa? Anche senza vedere? Si può fare!

L’amministrazione di sostegno per un reale progetto di vita della persona

Commenti disabilitati su L’amministrazione di sostegno per un reale progetto di vita della persona

Il mare ci stava aspettando…

Commenti disabilitati su Il mare ci stava aspettando…

Lavoro e disabilità: trasformare un obbligo in un’opportunità

Commenti disabilitati su Lavoro e disabilità: trasformare un obbligo in un’opportunità

ADHD: serve una normativa specifica di riferimento

Commenti disabilitati su ADHD: serve una normativa specifica di riferimento

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti