Quel che dev’essere la Giornata del 3 Dicembre

«Il 3 Dicembre – scrive Giovanni Laiolo, presidente dell’UICI di Torino – la comunità umana è chiamata a riflettere sulla condizione delle persone con disabilità. Si tratta certamente di un prezioso momento di incontro e di dialogo. Guai, però, se tutto si riducesse a qualche discorso celebrativo e a un paio di interventi di facciata. Una giornata come questa ha davvero valore solo se riesce a lasciare un segno, contribuendo ad abbattere le barriere di ogni tipo che ancora ostacolano il pieno inserimento delle persone con disabilità nel tessuto sociale»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

La maggiore autonomia possibile, per le persone con afasia

Commenti disabilitati su La maggiore autonomia possibile, per le persone con afasia

Un accordo per inserire nel lavoro i giovani con sindrome di Down

Commenti disabilitati su Un accordo per inserire nel lavoro i giovani con sindrome di Down

La nuova veste necessaria ed efficace di un servizio di riabilitazione

Commenti disabilitati su La nuova veste necessaria ed efficace di un servizio di riabilitazione

“Cityfriend”: facilitatori per il turismo accessibile

Commenti disabilitati su “Cityfriend”: facilitatori per il turismo accessibile

Atrofia muscolare spinale: un test genetico per 140.000 nuovi nati

Commenti disabilitati su Atrofia muscolare spinale: un test genetico per 140.000 nuovi nati

Potenziato il Numero Verde dell’AISM, per chi ha la sclerosi multipla e non solo

Commenti disabilitati su Potenziato il Numero Verde dell’AISM, per chi ha la sclerosi multipla e non solo

Perché non mi è piaciuto quel “Corpo dell’amore”

Commenti disabilitati su Perché non mi è piaciuto quel “Corpo dell’amore”

Un percorso multispecialistico per le persone con talassemia

Commenti disabilitati su Un percorso multispecialistico per le persone con talassemia

A tutte le persone con disabilità visiva: non abbiate paura di mettervi in gioco!

Commenti disabilitati su A tutte le persone con disabilità visiva: non abbiate paura di mettervi in gioco!

Conquistare a 55 anni lo Stelvio in handbike

Commenti disabilitati su Conquistare a 55 anni lo Stelvio in handbike

Torna nelle scuole “Dislessia Amica”, dopo il grande successo dello scorso anno

Commenti disabilitati su Torna nelle scuole “Dislessia Amica”, dopo il grande successo dello scorso anno

Caregiver 2.0

Commenti disabilitati su Caregiver 2.0

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti