Quel che ancora resta da fare sulla strada della Vita Indipendente

«Occorre cambiare il paradigma culturale – scrive Marco Castaldo – e prevedere un approccio non solo assistenziale, ma di coinvolgimento di tutti quei servizi utili all’integrazione e all’autodeterminazione della persona con disabilità. Infatti, qualsiasi forma di disabilità, anche quella più grave, può ideare il proprio progetto di vita indipendente. Ribadire ancora una volta questi concetti oggi, Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, può sembrare superfluo e inutile, ma non è così, perché su questa strada molto lavoro resta ancora da fare»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Realtà lavorative di grande visibilità per le persone con sindrome di Down

Commenti disabilitati su Realtà lavorative di grande visibilità per le persone con sindrome di Down

La FISH come sintesi delle realtà associative: insieme sul territorio

Commenti disabilitati su La FISH come sintesi delle realtà associative: insieme sul territorio

Quattro giovani con disabilità assunti dall’Acquario di Genova

Commenti disabilitati su Quattro giovani con disabilità assunti dall’Acquario di Genova

No al continuo impoverimento della più antica Unità Spinale d’Italia

Commenti disabilitati su No al continuo impoverimento della più antica Unità Spinale d’Italia

Osservatorio Nazionale: si lavora a un programma ambizioso e condiviso

Commenti disabilitati su Osservatorio Nazionale: si lavora a un programma ambizioso e condiviso

“Anche a Nettuno piace giallo”: molto più di una semplice vacanza

Commenti disabilitati su “Anche a Nettuno piace giallo”: molto più di una semplice vacanza

L’inclusione lavorativa nella Cooperazione Internazionale

Commenti disabilitati su L’inclusione lavorativa nella Cooperazione Internazionale

3 Dicembre: l’occasione per tornare a chiedere impegni e realizzazioni concrete

Commenti disabilitati su 3 Dicembre: l’occasione per tornare a chiedere impegni e realizzazioni concrete

La didattica a distanza per le scuole medie inferiori

Commenti disabilitati su La didattica a distanza per le scuole medie inferiori

Il racconto di una “madre frigorifero”: ora c’è anche la voce del figlio

Commenti disabilitati su Il racconto di una “madre frigorifero”: ora c’è anche la voce del figlio

Prima i Diritti, poi il Bilancio: un altro provvedimento che parla chiaro

Commenti disabilitati su Prima i Diritti, poi il Bilancio: un altro provvedimento che parla chiaro

“+ARIA” per bambini e bambine con la sindrome CHARGE

Commenti disabilitati su “+ARIA” per bambini e bambine con la sindrome CHARGE

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti