Quattro generazioni per dimenticare? Non si può permetterlo!

Secondo Claudio Mencacci della Società Italiana di Psichiatria, «bastano purtroppo appena quattro generazioni perché tutto venga dimenticato, perché le posizioni razziste e stigmatizzanti di 80 anni fa siano considerate lontane e irripetibili». Ma lo sterminio di migliaia di persone con disabilità durante il nazismo non dovrà mai essere dimenticato, ravvivandone il ricordo con continue informazioni ed eventi, come la mostra internazionale inaugurata oggi, 10 gennaio, a Milano, e intitolata “Schedati, perseguitati, sterminati. Malati psichici e disabili durante il nazionalsocialismo”

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Occasioni di lavoro per le persone con sindrome di Asperger

Commenti disabilitati su Occasioni di lavoro per le persone con sindrome di Asperger

Roberto Tarditi, dagli “anni senza vita” alle battaglie per i diritti umani

Commenti disabilitati su Roberto Tarditi, dagli “anni senza vita” alle battaglie per i diritti umani

Le persone con lesioni midollari in Lombardia: il punto della situazione

Commenti disabilitati su Le persone con lesioni midollari in Lombardia: il punto della situazione

L’attività fisica e lo sport sono diritti fondamentali per tutti

Commenti disabilitati su L’attività fisica e lo sport sono diritti fondamentali per tutti

Vaccinazioni e disabilità: silenzio a livello nazionale, silenzio in Piemonte

Commenti disabilitati su Vaccinazioni e disabilità: silenzio a livello nazionale, silenzio in Piemonte

Formeremo progettisti di domotica assistiva

Commenti disabilitati su Formeremo progettisti di domotica assistiva

Sognando un mondo senza Huntington, c’è tanto da fare nel presente

Commenti disabilitati su Sognando un mondo senza Huntington, c’è tanto da fare nel presente

A proposito dell’accessibilità dell’app Immuni

Commenti disabilitati su A proposito dell’accessibilità dell’app Immuni

L’“Isola Formativa”, opportunità poco sfruttata

Commenti disabilitati su L’“Isola Formativa”, opportunità poco sfruttata

Caregiver 2.0

Commenti disabilitati su Caregiver 2.0

Sclerosi multipla: un peso eccessivo peggiora la malattia

Commenti disabilitati su Sclerosi multipla: un peso eccessivo peggiora la malattia

Una nuova app, per far crescere l’inclusione delle persone con disabilità

Commenti disabilitati su Una nuova app, per far crescere l’inclusione delle persone con disabilità

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti