Quante Volte Dobbiamo Morire?

Immagine: 

In passato la morte di una persona LGBTI era considerata al massimo con irrisione e comunque una giusta punizione, se non addirittura l’unico destino possibile oltre al suicidio e alla vergogna perpetua. Perfino Hollywood, nonostante le buone intenzioni, continua a premiare solo film in cui il gay muore (da Philadelphia a Brodeback Mountain), mentre abbiamo politici, medici e preti che dai loro rispettivi pulpiti esortano le masse a curare le nostre malattie immorali.

leggi tutto

Leggi Tutto

Fonte

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti