Quante Volte Dobbiamo Morire?

Immagine: 

In passato la morte di una persona LGBTI era considerata al massimo con irrisione e comunque una giusta punizione, se non addirittura l’unico destino possibile oltre al suicidio e alla vergogna perpetua. Perfino Hollywood, nonostante le buone intenzioni, continua a premiare solo film in cui il gay muore (da Philadelphia a Brodeback Mountain), mentre abbiamo politici, medici e preti che dai loro rispettivi pulpiti esortano le masse a curare le nostre malattie immorali.

leggi tutto

Leggi Tutto

Fonte

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

portaleducatori

Related Posts

AGOSTINO PIRELLA: il n. 385 di Aut Aut e gli atti del convegno “Il sapere di uno psichiatra”

Commenti disabilitati su AGOSTINO PIRELLA: il n. 385 di Aut Aut e gli atti del convegno “Il sapere di uno psichiatra”

Corporeità. Il corpo proprio

Commenti disabilitati su Corporeità. Il corpo proprio

Giulia Virtù

Commenti disabilitati su Giulia Virtù

Presentazione

Commenti disabilitati su Presentazione

L’OMISSIONE DI SOCCORSO COME TRAUMA: IL NEGLECT

Commenti disabilitati su L’OMISSIONE DI SOCCORSO COME TRAUMA: IL NEGLECT

Cos’è il gioco

Commenti disabilitati su Cos’è il gioco

Dagli archivi della follia RECENSIONE A “LA DOPPIA MORTE DI GEROLAMO RIZZO – DIARIO “CLINICO” DI UNA FOLLIA VISSUTA”

Commenti disabilitati su Dagli archivi della follia RECENSIONE A “LA DOPPIA MORTE DI GEROLAMO RIZZO – DIARIO “CLINICO” DI UNA FOLLIA VISSUTA”

PREFAZIONE AL LIBRO “PTSD: CHE FARE?”

Commenti disabilitati su PREFAZIONE AL LIBRO “PTSD: CHE FARE?”

L’importanza dell’avere paura di non vivere

Commenti disabilitati su L’importanza dell’avere paura di non vivere

Narrazione personale e narrazione sociale di sé: prove di dialogo tra psicoanalisi e cognitivismo

Commenti disabilitati su Narrazione personale e narrazione sociale di sé: prove di dialogo tra psicoanalisi e cognitivismo

“SENNA. no fear. no limits. no equal….” Film-documentario di Asif Kapadia, Sundance Festival 2010, GB

Commenti disabilitati su “SENNA. no fear. no limits. no equal….” Film-documentario di Asif Kapadia, Sundance Festival 2010, GB

Qualunque cosa accada. Le conseguenze della mala pratica analitica. 1 ) Gatti selvatici

Commenti disabilitati su Qualunque cosa accada. Le conseguenze della mala pratica analitica. 1 ) Gatti selvatici

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti