Quando scrivere significa rimettere insieme la propria esistenza

«Dopo il laboratorio di scrittura autobiografica proposto alle persone ricoverate a Montecatone, è stato naturale coinvolgere anche ex ricoverati, parenti, operatori o volontari, e dare vita, attraverso questo concorso, a una raccolta di storie che saranno utilizzate anche per la formazione»: lo dice Claudia Corsolini, che coordina il Programma Vita Indipendente all’Istituto Riabilitativo Montecatone di Imola (Bologna), parlando del concorso letterario “Sempre Io”, indetto con successo dallo stesso Istituto e dalla Fondazione Montecatone, che il 5 settembre vivrà il proprio momento conclusivo

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti