Quando scompare completamente la figura del figlio o della figlia con disabilità

«Ogni volta – scrive Sara Carnovali -, di fronte a una tragedia immane individuale, familiare e sociale in cui un genitore uccide il figlio o la figlia con disabilità grave o gravissima, una certa parte del giornalismo avanza titoli ed espressioni quali “quando uccidere la figlia disabile è l’unica opzione”, “il fucile da caccia è la scelta estrema del Dopo di Noi”, “atto d’amore”. Sono narrazioni in cui scompare completamente la figura del figlio o della figlia, soggetto senza volto, reso completamente invisibile, che scompare inghiottito dalla gravità della sua disabilità»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Io sono più ingegnosa della mia disabilità

Commenti disabilitati su Io sono più ingegnosa della mia disabilità

Una nuova edizione di “RealizzARTI”

Commenti disabilitati su Una nuova edizione di “RealizzARTI”

Alunni con disabilità e strutture semiresidenziali: le misure della Lombardia

Commenti disabilitati su Alunni con disabilità e strutture semiresidenziali: le misure della Lombardia

Questa volta l’esclusione riguarda la recita natalizia!

Commenti disabilitati su Questa volta l’esclusione riguarda la recita natalizia!

Panoramica sociale e normativa sugli stranieri con disabilità in Italia

Commenti disabilitati su Panoramica sociale e normativa sugli stranieri con disabilità in Italia

Un soggiorno all’insegna del benessere, dell’autonomia e della cultura

Commenti disabilitati su Un soggiorno all’insegna del benessere, dell’autonomia e della cultura

Autismo: un progetto per diventare “soggetti desideranti”

Commenti disabilitati su Autismo: un progetto per diventare “soggetti desideranti”

“Luoghi inaccessibili”: un concorso fotografico internazionale

Commenti disabilitati su “Luoghi inaccessibili”: un concorso fotografico internazionale

Disabilità, uguaglianza e musei

Commenti disabilitati su Disabilità, uguaglianza e musei

La gastroenterologia incontra le Malattie Rare

Commenti disabilitati su La gastroenterologia incontra le Malattie Rare

La vita indipendente diventa sostanza in una casa della Campania

Commenti disabilitati su La vita indipendente diventa sostanza in una casa della Campania

L’inclusione scolastica e alcune osservazioni su quel testo correttivo

Commenti disabilitati su L’inclusione scolastica e alcune osservazioni su quel testo correttivo

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti