Quando la pet therapy si fa in acqua con i delfini

Hanno un’intelligenza sociale e sono in grado di utilizzare strumenti, trasmettono i caratteri culturali mediante imitazione, hanno coscienza di sé, tanto da riconoscere la propria immagine allo specchio, e risolvono problemi inediti in situazioni non comuni, come l’incontro con l’uomo: sono i delfini, che comprovatamente hanno effetti positivi sui bimbi e gli adulti con disabilità con cui vengono a contatto, a livello cognitivo, fisico, emotivo e sociale. E sono in corso ricerche per comprendere se possano aiutare anche a modificare funzioni neurologiche alterate più o meno complesse

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

“C’eral’acca”: un prezioso Centro di Documentazione

Commenti disabilitati su “C’eral’acca”: un prezioso Centro di Documentazione

Special Olympics mi ha fatto sentire importante per gli altri!

Commenti disabilitati su Special Olympics mi ha fatto sentire importante per gli altri!

Quell’altalena è un gioco, ma anche una speranza

Commenti disabilitati su Quell’altalena è un gioco, ma anche una speranza

“Ma che ne sanno i bipedi”: perché l’ironia è una cosa seria!

Commenti disabilitati su “Ma che ne sanno i bipedi”: perché l’ironia è una cosa seria!

L’attimo che ti cambia la vita

Commenti disabilitati su L’attimo che ti cambia la vita

Un’Unità ormai ben poco multidisciplinare

Commenti disabilitati su Un’Unità ormai ben poco multidisciplinare

“A passo di gambero”, verso l’istituzionalizzazione

Commenti disabilitati su “A passo di gambero”, verso l’istituzionalizzazione

Un concorso di disegno per tutti i bambini e i ragazzi costretti in casa

Commenti disabilitati su Un concorso di disegno per tutti i bambini e i ragazzi costretti in casa

L’informatica come strumento per superare i vari tipi di barriere

Commenti disabilitati su L’informatica come strumento per superare i vari tipi di barriere

Le strutture residenziali non possono diventare “un parcheggio verso il nulla”

Commenti disabilitati su Le strutture residenziali non possono diventare “un parcheggio verso il nulla”

Inclusione sì, ma con quale modello?

Commenti disabilitati su Inclusione sì, ma con quale modello?

Unione di forze, per favorire l’inserimento dei lavoratori con disabilità

Commenti disabilitati su Unione di forze, per favorire l’inserimento dei lavoratori con disabilità

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti