Quando il fingere di non vedere diventa illegalità

«Fingere di non vedere – ha dichiarato recentemente il presidente della Repubblica Mattarella – aiuta l’illegalità» e «questo “fingere” – scrive Salvatore Di Giglia – è l’artifizio più diffuso, in Sicilia ma non solo, con il quale viene consumata ogni giorno l’illegalità nel campo dei diritti delle Persona con disabilità». «Facciamo dunque nostra – conclude – quella forte riflessione del Capo dello Stato, garante della Costituzione, perché seguendo questa strada potremo anche avviare quella “riscossa civica” auspicata nel saggio “Ci salveremo”, pubblicato dal giornalista Ferruccio de Bortoli»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti