Qual è la tua idea di Vita Indipendente?

Un breve testo inedito da inviare entro il 30 settembre, per spiegare la propria idea di Vita Indipendente: consiste sostanzialmente in questo il concorso “L’idea di Roby la Vita Indipendente”, promosso dall’Associazione friulana IDEA, in memoria di Roby Margutti, che ne fu uno dei fondatori, persona con grave disabilità scomparsa nel 2008, che tanto si impegnò per far sì che la Vita Indipendente diventasse una realtà per tutte le persone con disabilità

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Cinquant’anni di impegno per le persone con sclerosi multipla

Commenti disabilitati su Cinquant’anni di impegno per le persone con sclerosi multipla

Spina bifida: stato dell’arte e prospettive future

Commenti disabilitati su Spina bifida: stato dell’arte e prospettive future

Le donne con disabilità e il potere di incidere sulla propria vita

Commenti disabilitati su Le donne con disabilità e il potere di incidere sulla propria vita

Diritto alla salute e aggiornamento dei LEA: esclusa la disabilità

Commenti disabilitati su Diritto alla salute e aggiornamento dei LEA: esclusa la disabilità

L’autonomia funzionale e la qualità di vita delle persone con disabilità

Commenti disabilitati su L’autonomia funzionale e la qualità di vita delle persone con disabilità

L’accessibilità che innalza la qualità urbana

Commenti disabilitati su L’accessibilità che innalza la qualità urbana

È una realtà il Registro Nazionale delle persone con la SLA

Commenti disabilitati su È una realtà il Registro Nazionale delle persone con la SLA

Cinque consigli per “vincere” la disabilità: storia di un video (e di un progetto)

Commenti disabilitati su Cinque consigli per “vincere” la disabilità: storia di un video (e di un progetto)

Sanità: alla ricerca di un’umanità (quasi) perduta

Commenti disabilitati su Sanità: alla ricerca di un’umanità (quasi) perduta

Operatori sanitari, sociali e caregiver: cervelli emotivi a confronto

Commenti disabilitati su Operatori sanitari, sociali e caregiver: cervelli emotivi a confronto

A scuola in ambulanza proprio no!

Commenti disabilitati su A scuola in ambulanza proprio no!

Come affrontare l’impatto di una malattia grave

Commenti disabilitati su Come affrontare l’impatto di una malattia grave

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti