Qual è il gioco preferito di suo figlio? Segue l’imbarazzo…

«Se si chiede ai genitori di un bambino con disabilità quale sia il suo gioco preferito – scrive Elisa Rossoni, coordinatrice dello Spazio Gioco dell’Associazione L’abilità di Milano – la risposta è imbarazzata o addirittura arriva il silenzio. Forse è la prima volta che si trovano a rispondere a quella domanda, perché magari si pensa che quel bimbo non sia in grado di giocare. Noi crediamo invece che non sia così, perché ogni bambino, anche con disabilità, desidera giocare, stare bene e divertirsi. Ogni bambino ha diritto a vivere l’esperienza conoscitiva e immaginativa del gioco»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Offerte e servizi turistici sempre più declinati per tutti

Commenti disabilitati su Offerte e servizi turistici sempre più declinati per tutti

Buoni provvedimenti per i lavoratori con disabilità, nel “Decreto Sostegni”

Commenti disabilitati su Buoni provvedimenti per i lavoratori con disabilità, nel “Decreto Sostegni”

Le novità di “Uno sguardo raro” alla Festa del Cinema di Roma

Commenti disabilitati su Le novità di “Uno sguardo raro” alla Festa del Cinema di Roma

La Convenzione ONU in Comunicazione Aumentativa Alternativa

Commenti disabilitati su La Convenzione ONU in Comunicazione Aumentativa Alternativa

Come se non esistesse l’assistente all’autonomia e comunicazione

Commenti disabilitati su Come se non esistesse l’assistente all’autonomia e comunicazione

Dislessia: liberi di apprendere

Commenti disabilitati su Dislessia: liberi di apprendere

Viaggio insieme a Federico nel paese dell’autismo

Commenti disabilitati su Viaggio insieme a Federico nel paese dell’autismo

Strabuzza gli occhi!

Commenti disabilitati su Strabuzza gli occhi!

Vale la pena scoprire i giardini di Ferrara e la loro accessibilità

Commenti disabilitati su Vale la pena scoprire i giardini di Ferrara e la loro accessibilità

Le parole di Elio sull’autismo e la violenza sulle donne: l’”altra pandemia”

Commenti disabilitati su Le parole di Elio sull’autismo e la violenza sulle donne: l’”altra pandemia”

Disabili non si nasce, ma lo si diventa!

Commenti disabilitati su Disabili non si nasce, ma lo si diventa!

L’accessibilità e l’usabilità dell’ambiente costruito

Commenti disabilitati su L’accessibilità e l’usabilità dell’ambiente costruito

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti