Quaglino, Jung, Descondo e i movimenti del sogno

Immagine: 

Il Gian Piero Quaglino che ho ammirato, nel corso degli anni, è stato l’acuto osservatore, insieme ad Augusto Romano, dei pensieri junghiani. “A colazione da Jung”, “Nel giardino di Jung” e “A spasso con Jung”, editi da Raffaello Cortina, sono libri destinati a restare, ossia che non passano, che non si consumano alla lettura, anzi aiutano ad alimentare nuovi pensieri.

Fissa nel blocco in evidenza nella homepage della categoria assegnata: 
Si

leggi tutto

Leggi Tutto

Fonte

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti