Pronto il primo ritratto genetico di Luca il nostro antenato comune

Pronto il primo ritratto genetico di Luca il nostro antenato comune

Commenti disabilitati su Pronto il primo ritratto genetico di Luca il nostro antenato comune

Poco più di un anno fa gli scienziati lo presentarono al mondo: Luca ovvero il nostro antenato comune. Oggi è pronto il primo ritratto genetico dell’organismo unicellulare che 4 miliardi di anni fa è stato comune a tutti gli esseri viventi. Pubblicato su Nature Microbiology dai ricercatori dell’Università di Dusseldorf lo studio dimostra che questo microrganismo primitivo era capace di sopravvivere in un ambiente estremo, privo di ossigeno, caldo e ricco di minerali, in condizioni molto simili a quelle delle sorgenti idrotermali che ancora oggi esistono in alcune zone del pianeta.

Per ottenere questo spaccato inedito sulle condizioni che hanno dato origine alla vita sulla Terra, i ricercatori hanno vestito i panni di moderni Indiana Jones della genetica: rovistando fra 6 milioni di geni appartenenti a microrganismi unicellulari attualmente viventi, sono riusciti a trovare circa 300 antichissimi geni probabilmente appartenuti a Luca (Last Universal Common Ancestor). Partendo da questi pochi dati, sono quindi riusciti a ricostruire il metabolismo e l’habitat in cui viveva.

Il ritratto genetico di Luca indica che il nostro illustre antenato viveva in assenza di ossigeno e a temperature relativamente elevate. ‘Mangiava’ anidride carbonica, azoto e idrogeno per alimentare il suo metabolismo, e sfruttava anche metalli come il ferro e altri elementi come il selenio. A grandi linee, il suo ‘stile di vita’ ricorda quello di alcuni microrganismi dei giorni nostri, come i batteri del genere Clostridium e gli archeobatteri metanogeni.

“Quando parliamo del metabolismo di Luca – commenta James McInerney, biologo dell’Università di Manchester – parliamo del metabolismo dominante e di maggior successo sul pianeta Terra prima che gli esseri viventi si dividessero in batteri e Archaea. Questo nuovo studio ci offre un’affascinante visione della vita risalente a quattro miliardi di anni fa”.

L’articolo Pronto il primo ritratto genetico di Luca il nostro antenato comune proviene da Il Fatto Quotidiano.

Facebook Comments

F. Q.

Related Posts

Il déjà-vu è come in Matrix. La ricerca: “Un antivirus del cervello per segnalare e risolvere la presenza di un conflitto”

Commenti disabilitati su Il déjà-vu è come in Matrix. La ricerca: “Un antivirus del cervello per segnalare e risolvere la presenza di un conflitto”

Rosetta, ultimo tuffo sulla cometa 67P. “Addio romantico, scatti saranno utili per ricostruire le origini del Sistema solare”

Commenti disabilitati su Rosetta, ultimo tuffo sulla cometa 67P. “Addio romantico, scatti saranno utili per ricostruire le origini del Sistema solare”

Meningite, prof. Burioni: “Migranti non hanno colpa, basta con derive xenofobe. La scienza non è democratica”

Commenti disabilitati su Meningite, prof. Burioni: “Migranti non hanno colpa, basta con derive xenofobe. La scienza non è democratica”

Esplosioni sulla superficie del Sole. Energia equivalente a 10 milioni di bombe atomiche: le immagini NASA

Commenti disabilitati su Esplosioni sulla superficie del Sole. Energia equivalente a 10 milioni di bombe atomiche: le immagini NASA

Italiani bocciati sugli antibiotici

Commenti disabilitati su Italiani bocciati sugli antibiotici

Farmacie senza omeopatia, una petizione per estromettere le ‘stregonerie’

Commenti disabilitati su Farmacie senza omeopatia, una petizione per estromettere le ‘stregonerie’

In stato vegetativo da 15 anni, recupera uno stato minimo di coscienza grazie alla stimolazione del nervo vago

Commenti disabilitati su In stato vegetativo da 15 anni, recupera uno stato minimo di coscienza grazie alla stimolazione del nervo vago

Marte, la missione umana nel 2030? La Nasa non ha più una data

Commenti disabilitati su Marte, la missione umana nel 2030? La Nasa non ha più una data

Alzheimer, per la prima volta immagini al microscopio delle proteine della malattia: “Utili per disegnare nuovi farmaci”

Commenti disabilitati su Alzheimer, per la prima volta immagini al microscopio delle proteine della malattia: “Utili per disegnare nuovi farmaci”

Autismo, nei maschi diagnosi più frequenti. Studio Usa: “Differenze nella biologia del cervello può renderli più vulnerabili alla malattia”

Commenti disabilitati su Autismo, nei maschi diagnosi più frequenti. Studio Usa: “Differenze nella biologia del cervello può renderli più vulnerabili alla malattia”

Terremoto in Nuova Zelanda, cos’è la cintura (o anello) di fuoco

Commenti disabilitati su Terremoto in Nuova Zelanda, cos’è la cintura (o anello) di fuoco

Premio Nobel per la Fisica, premiati Weiss Barish e Kip Thorne gli scienziati delle onde gravitazionali

Commenti disabilitati su Premio Nobel per la Fisica, premiati Weiss Barish e Kip Thorne gli scienziati delle onde gravitazionali

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti