Programmare insieme un ritorno graduale alla normalità per i centri diurni

«Ormai da più di quaranta giorni – scrive Vincenzo Bozza, presidente dell’UTIM di Torino (Unione per la Tutela delle Persone con Disabilità Intellettiva) – sono chiusi i centri diurni frequentati dalle persone con disabilità intellettive in situazione di gravità, disposizione che ha messo in difficoltà più o meno grande le famiglie, sobbarcatesi la cura e l’accudimento dei congiunti con disabilità in totale solitudine. È ora il momento che ci si attivi, per programmare insieme a tutte le parti interessate, tenuta nel debito conto ogni precauzione del caso, un ritorno graduale alla normalità»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Come ripensare alle misure di sostegno per le persone con disabilità

Commenti disabilitati su Come ripensare alle misure di sostegno per le persone con disabilità

Quando la disabilità si fa Università di Creatività

Commenti disabilitati su Quando la disabilità si fa Università di Creatività

12 ore a casa con Parent Project: allenati, cucina, gioca, dona!

Commenti disabilitati su 12 ore a casa con Parent Project: allenati, cucina, gioca, dona!

Il Premio Nazionale Inclusione 3.0

Commenti disabilitati su Il Premio Nazionale Inclusione 3.0

Il Premio Giornalistico Alessandra Bisceglia per la Comunicazione Sociale

Commenti disabilitati su Il Premio Giornalistico Alessandra Bisceglia per la Comunicazione Sociale

Cara Serena, io accompagno un gruppo di persone al buio…

Commenti disabilitati su Cara Serena, io accompagno un gruppo di persone al buio…

La quarantena di tutti i giorni

Commenti disabilitati su La quarantena di tutti i giorni

Sospeso in Toscana il presidio delle persone con disabilità grave

Commenti disabilitati su Sospeso in Toscana il presidio delle persone con disabilità grave

Un patto tra Servizi e Associazionismo, per diritti sociali realmente esigibili

Commenti disabilitati su Un patto tra Servizi e Associazionismo, per diritti sociali realmente esigibili

Riconoscere finalmente l’assistente alla comunicazione

Commenti disabilitati su Riconoscere finalmente l’assistente alla comunicazione

Verso la nuova Agenda Europea sui Diritti delle Persone con Disabilità 2020-2030

Commenti disabilitati su Verso la nuova Agenda Europea sui Diritti delle Persone con Disabilità 2020-2030

Una nuova Sanità, basata sulla telemedicina e sulla teleassistenza domiciliare

Commenti disabilitati su Una nuova Sanità, basata sulla telemedicina e sulla teleassistenza domiciliare

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti