Prof rischia 10 giorni di sospensione per lezione sui migranti degenerata

L’episodio si sarebbe verificato, stando alla ricostruzione del Fatto Quotidiano, in una scuola superiore di secondo grado a Livorno. Nell’era dei social, il tutto è finito su Facebook.

La ricostruzione dei fatti

Durante una lezione sulle migrazioni, la docente avrebbe pronunciato quelle frasi, che hanno portato a una reazione di sdegno da parte di alcune alunne e alla controreplica – con tanto di saluto fascista – da parte di altri studenti e risate da parte della docente.

Una delle alunne sdegnate, figlia di un’altra docente, avrebbe riferito alla madre quanto accaduto e da qui la decisione immediata di rendere pubblico, con un post su Facebook, l’episodio.

La reazione istituzionale

La scuola si è attivata immediatamente, cercando di interpretare la faccenda come “sfuggita di mano” alla prof. La spiegazione però non è stata sufficiente a evitare la reazione dell’ufficio scolastico territoriale che a fronte degli atti ricevuti ha annunciato l’esame di una sanzione disciplinare e non ha escluso anche l’invio di un ispettore ministeriale.

Sembra che la professoressa abbia replicato solo al quotidiano il Tirreno parlando di “accuse infamanti“.

La versione della prof

Secondo quanto dichiarato dalla docente al quotidiano, la lezione sulle migrazioni aveva come obiettivo quello di mettere a confronto i pro e i contro del fenomeno migratorio. Ha negato fortemente di aver preso posizione rispetto a uno all’altro aspetto. Ha quindi negato che sia stato fatto il saluto romano e che, ormai prossima alla pensione, nella sua carriera non lo ha mai visto fare. E’ rimasta molto turbata da quanto accaduto e ha consegnato una lettera al dirigente scolastico. Lo stesso preside ha affermato che non si tratta di una docente razzista e che, probabilmente, la situazione, mal gestita, sia sfuggita di mano alla professoressa.

L’articolo Prof rischia 10 giorni di sospensione per lezione sui migranti degenerata sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Concorso straordinario per tutti i precari che insegnano. Lettera

Commenti disabilitati su Concorso straordinario per tutti i precari che insegnano. Lettera

Cronobiologia: quali sono i momenti giusti per il corpo, sul «Corriere Salute» in edicola gratis oggi

Commenti disabilitati su Cronobiologia: quali sono i momenti giusti per il corpo, sul «Corriere Salute» in edicola gratis oggi

Gengive gonfie: cause, rimedi e possibili complicazioni

Commenti disabilitati su Gengive gonfie: cause, rimedi e possibili complicazioni

Narcoguerra messicana. I cartelli e le loro attivita’ e alleanze transnazionali

Commenti disabilitati su Narcoguerra messicana. I cartelli e le loro attivita’ e alleanze transnazionali

Pellet di canapa: un caso di studio italiano

Commenti disabilitati su Pellet di canapa: un caso di studio italiano

SOGGETTIVITA’ E RESPONSABILITA’ NEL MONDO DEI ROBOT

Commenti disabilitati su SOGGETTIVITA’ E RESPONSABILITA’ NEL MONDO DEI ROBOT

“Maestri usati e gettati”, Anief Veneto: la vera storia dei diplomati magistrale

Commenti disabilitati su “Maestri usati e gettati”, Anief Veneto: la vera storia dei diplomati magistrale

L’irriverente. Black is Black. Or not?

Commenti disabilitati su L’irriverente. Black is Black. Or not?

Abaniche pieghe nel flamenco della vita: femminile resilienza al ritmo di una danza.

Commenti disabilitati su Abaniche pieghe nel flamenco della vita: femminile resilienza al ritmo di una danza.

La canapa italiana all’origine dei blue jeans

Commenti disabilitati su La canapa italiana all’origine dei blue jeans

IL SERVIZIO IESA: ANALISI DI UNO STRUMENTO TERAPEUTICO

Commenti disabilitati su IL SERVIZIO IESA: ANALISI DI UNO STRUMENTO TERAPEUTICO

I cittadini di Bibbiano meritano le scuse

Commenti disabilitati su I cittadini di Bibbiano meritano le scuse

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti