Prime condanne a quel processo per maltrattamenti

Altri rinvii a giudizio e prime condanne per quello che a suo tempo avevamo definito come il più grande processo finora svoltosi in Italia per maltrattamenti a persone con disabilità, riguardante quanto accaduto in una struttura per persone con disabilità intellettiva grave di Montalto di Fauglia (Pisa). «Che le condanne siano di monito per tutti – commenta Nazaro Pagano, presidente dell’Associazione ANMIC, costituitasi parte civile nel dibattimento – perché questi atti discriminatori e violenti nei confronti delle persone più fragili non sono degni di un Paese civile»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Educazione all’autonomia e alla cooperazione in uno dei Borghi più belli d’Italia

Commenti disabilitati su Educazione all’autonomia e alla cooperazione in uno dei Borghi più belli d’Italia

Al Forum della Non Autosufficienza si parlerà di disabilità e società

Commenti disabilitati su Al Forum della Non Autosufficienza si parlerà di disabilità e società

Non si può più trascurare la violenza sulle donne con disabilità

Commenti disabilitati su Non si può più trascurare la violenza sulle donne con disabilità

Lesioni midollari: per la presa in carico globale e per i diritti

Commenti disabilitati su Lesioni midollari: per la presa in carico globale e per i diritti

Accanto alle mamme con sclerosi multipla

Commenti disabilitati su Accanto alle mamme con sclerosi multipla

Si lavora sulla SLA a tutti i livelli

Commenti disabilitati su Si lavora sulla SLA a tutti i livelli

Pensavo fosse amore e invece era…?

Commenti disabilitati su Pensavo fosse amore e invece era…?

“La sabbia negli occhi” e la sindrome di Sjögren

Commenti disabilitati su “La sabbia negli occhi” e la sindrome di Sjögren

Perché una stanza d’albergo accessibile a tutti non può essere anche “di design”?

Commenti disabilitati su Perché una stanza d’albergo accessibile a tutti non può essere anche “di design”?

Il lavoro di cura e le “mele avvelenate”

Commenti disabilitati su Il lavoro di cura e le “mele avvelenate”

Disabilità e giornalismo: per un linguaggio non discriminatorio

Commenti disabilitati su Disabilità e giornalismo: per un linguaggio non discriminatorio

Dare voce e mezzi alle persone con disabilità del mondo

Commenti disabilitati su Dare voce e mezzi alle persone con disabilità del mondo

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti