Primaria, abolite note disciplinari ed espulsioni. La convivenza civile si fa insieme alle famiglie

Sono abolite le sanzioni a carico dei bambini indisciplinati delle scuole elementari, dalla nota sul registro fino all’espulsione. La Camera ha infatti approvato un emendamento al ddl che introduce l’insegnamento dell’educazione civica nelle scuole, con cui viene abrogata una norma del 1928 che prevedeva queste punizioni.

Nel Reggio Decreto si fa riferimento a mezzi disciplinari in caso di “mancanza grave” da parte degli alunni che vanno dalla nota usl registro con comunicazione scritta ai genitori, sospensione da scuola da uno a dieci giorni di lezione, esclusione eventuale dagli scrutini o esami, espulsione dalla scuola con perdita dell’anno scolastico.

Secondo quanto prevede l’emendamento, per affrontare le “mancanze” degli studenti delle elementari si dovrà puntare a “rafforzare la collaborazione con le famiglie”, estendendo alla scuola primaria il Patto educativo di corresponsabilità valido a norma, al momento, solo per le scuole secondarie.

La Camera ieri ha concluso l’esame e il voto degli emendamenti al disegno di legge che introduce l’insegnamento dell’educazione civica nelle scuole elementari e medie. La seduta riprenderà giovedì, 2 maggio, nel pomeriggio con il voto finale del disegno di legge.

L’articolo Primaria, abolite note disciplinari ed espulsioni. La convivenza civile si fa insieme alle famiglie sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Vaccino antinfluenzale: la circolare con le raccomandazioni per bambini ed anziani per stagione 2020 -21

Commenti disabilitati su Vaccino antinfluenzale: la circolare con le raccomandazioni per bambini ed anziani per stagione 2020 -21

Maturità 2019, modelli domanda di messa a disposizione per sostituzione commissari. Inserita Prato

Commenti disabilitati su Maturità 2019, modelli domanda di messa a disposizione per sostituzione commissari. Inserita Prato

Fiera Didacta Italia, 9-11 ottobre a Firenze. Formazione docenti con carta 500 euro

Commenti disabilitati su Fiera Didacta Italia, 9-11 ottobre a Firenze. Formazione docenti con carta 500 euro

Studiare Latino e Greco, parola di Vecchioni! Lettera

Commenti disabilitati su Studiare Latino e Greco, parola di Vecchioni! Lettera

Concorso a Cattedra Infanzia e Primaria: come prepararsi con Edises

Commenti disabilitati su Concorso a Cattedra Infanzia e Primaria: come prepararsi con Edises

Diplomati magistrale. Fedeli: allarmismo ingiustificato. Non si può vivere di “corsi e ricorsi”

Commenti disabilitati su Diplomati magistrale. Fedeli: allarmismo ingiustificato. Non si può vivere di “corsi e ricorsi”

ATA, concorso 24 mesi: a breve le domande su istanze on line

Commenti disabilitati su ATA, concorso 24 mesi: a breve le domande su istanze on line

Bando Fare Scuola Fuori dalle Aule: domande dal 2 settembre

Commenti disabilitati su Bando Fare Scuola Fuori dalle Aule: domande dal 2 settembre

Censis: le donne studiano più degli uomini, aumentano le laureate del 23% e ci sono più docenti donne

Commenti disabilitati su Censis: le donne studiano più degli uomini, aumentano le laureate del 23% e ci sono più docenti donne

Gallo (M5S): chi non vuole sugar tax responsabile della salute dei giovani

Commenti disabilitati su Gallo (M5S): chi non vuole sugar tax responsabile della salute dei giovani

Sasso (Lega): Azzolina vuole bandire concorsi, 60.000 precari a rischio disoccupazione. Intervenga Mattarella

Commenti disabilitati su Sasso (Lega): Azzolina vuole bandire concorsi, 60.000 precari a rischio disoccupazione. Intervenga Mattarella

Supplenze alla primaria: quante sono le ore di programmazione

Commenti disabilitati su Supplenze alla primaria: quante sono le ore di programmazione

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti