Prepensionamento: le possibilità di uscita per docente con 39 anni di contributi

Buongiorno! Sono un docente di ruolo dal ’91. Al 31 dicembre 2019 ho maturato 39 anni e 6 mesi di contribuzione (compreso riscatto laurea dal ’78 al 83 e militare nell’84). Il mio compleanno si verifica nel mese di settembre e quest’anno ho compiuto 60 anni. Quali sono le mie finestre di uscita? 
Grazie.
Purtroppo nel suo caso nessun prepensionamento è possibile nel 2020. Le alternative di un pensionamento veloce possono essere rappresentate, però, dalla quota 100 nel 2021 o dalla pensione anticipata nel 2023. Facciamo un’analisi dell possibilità.
I requisiti anagrafici della quota 100 li raggiungerà al suo 62esimo compleanno, a settembre 2021. Essendo ampiamente in possesso del requisito contributivo può presentare domanda di cessazione dal servizio già a dicembre 2020 per poter accedere al prepensionamento il 1 settembre 2021 (anche se gli anni li compie successivamente a tale data). Con al quota 100 pur non essendoci penalizzazioni sul calcolo dell’assegno pensionistico, avrà il divieto di cumulo, fino al compimento dei 67 anni, di redditi da pensione con redditi da lavoro (con l’esclusione del lavoro autonomo occasionale fino ad un tetto di 5000 euro annui).

Con la pensione anticipata, invece, non avrebbe il divieto di cumulo ma dovrebbe attendere 2 anni in più. Sono necessari per l’accesso alla misura 42 anni e 10 mesi di contributi per gli uomini (per le donne un anno in meno) che lei maturerebbe nel corso dell’anno 2023 potendo, di conseguenza accedere al pensionamento dal 1 settembre 2023.

L’articolo Prepensionamento: le possibilità di uscita per docente con 39 anni di contributi sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti