Premio alla nascita, adesso l’Inps lo riconosce a tutte le donne straniere

Dopo due sentenze di condanna per discriminazione, l’Istituto ha emanato una nuova circolare riconosce il bonus a tutte le mamme immigrate regolari, senza distinzione tra i permessi di soggiorno. Dai dati Istat, emerge che sono in calo le nascite non solo tra le coppie italiane, ma anche tra quelle straniere

Leggi Tutto

Fonte redattoresociale.it – Ultime Notizie

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

redattoresociale.it - Ultime Notizie

Related Posts

Firenze, nuova vita al parco grazie alla fondazione bancaria

Commenti disabilitati su Firenze, nuova vita al parco grazie alla fondazione bancaria

“No slot”, un logo nei bar toscani che rinunciano alle macchinette

Commenti disabilitati su “No slot”, un logo nei bar toscani che rinunciano alle macchinette

Firenze, 120 mila euro per sostenere il centro alcologico

Commenti disabilitati su Firenze, 120 mila euro per sostenere il centro alcologico

Caso Anna Frank, la proposta: “Tutte le squadre in campo con stella David”

Commenti disabilitati su Caso Anna Frank, la proposta: “Tutte le squadre in campo con stella David”

Empori solidali. Oltre 325 mila beneficiari, quasi 6 su dieci sono italiani

Commenti disabilitati su Empori solidali. Oltre 325 mila beneficiari, quasi 6 su dieci sono italiani

Grazie al servizio in videochiamata, in municipio si comunica in lingua dei segni

Commenti disabilitati su Grazie al servizio in videochiamata, in municipio si comunica in lingua dei segni

Lucca, in mostra cento opere di artisti con disabilità mentale

Commenti disabilitati su Lucca, in mostra cento opere di artisti con disabilità mentale
Due milioni di ragazzi, 9 mila scuole e oltre 2 mila librerie: torna <a href=#ioleggoperché" title="Due milioni di ragazzi, 9 mila scuole e oltre 2 mila librerie: torna #ioleggoperché"/>

Due milioni di ragazzi, 9 mila scuole e oltre 2 mila librerie: torna #ioleggoperché

Commenti disabilitati su Due milioni di ragazzi, 9 mila scuole e oltre 2 mila librerie: torna #ioleggoperché

Bahez, il bambino profugo che disegna le anfore greche

Commenti disabilitati su Bahez, il bambino profugo che disegna le anfore greche

Carta di Roma. Sui giornali meno allarmismi, ma è “emergenza permanente”

Commenti disabilitati su Carta di Roma. Sui giornali meno allarmismi, ma è “emergenza permanente”

Migranti dal Baobab a Ventimiglia: “Gesto simbolico, si costituiranno contro Salvini”

Commenti disabilitati su Migranti dal Baobab a Ventimiglia: “Gesto simbolico, si costituiranno contro Salvini”

Cantare in lingua dei segni: lo insegna il “Lis performer” Mauro Iandolo

Commenti disabilitati su Cantare in lingua dei segni: lo insegna il “Lis performer” Mauro Iandolo

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti